Vuole i soldi per la droga e massacra di botte la mamma e le strappa i capelli

Una donna del capoluogo costretta per oltre un anno a subire ogni tipo di cattiveria, denuncia il figlio alle forze dell'ordine

Per lungo  tempo aveva sopportato  calci  pugni e  schiaffi  da quel  figlio   che  avendo problemi di   tossicodipendenza  non pretendeva altro  che soldi. Ma la situazione, via   via che passava il tempo andava degenerando e  lei,  povera donna  non riusciva più a gestirla. Eppure era  stata proprio lei a darle tutto il suo aiuto quando aveva  saputo  che  stava attraversando  un   difficile momento economico.

Le continue percosse alla mamma

Ma nel momento  in cui  aveva  messo  piede dentro   quella casa  era  iniziato  il  suo inferno. Il figlio  infatti  non perdeva occasione per massacrarla  di  botte   minacciandola di  morte  se non   gli trovava  i soldi che necessitavano  per  acquistare lo stupefacente. Una volta  mentre il  ragazzo,  che lavora come  operaio in una  azienda ciociara,  era in piena   crisi  di astinenza, la povera  donna  aveva  temuto veramente che potesse  ucciderla.

I capelli strappati

Dopo  averla  colpita con  pugni alla testa e calci  in tutto  il corpo  le  aveva tirato i capelli così forte da staccarle alcune ciocche dal cuoio capelluto.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La denuncia

La donna   ha sopportato  questo  stato di cose per circa un anno,  ma  poi non ce l'ha   fatta  più ed   ha  denunciato il figlio presso la  caserma dei carabinieri.  I militari  dopo  aver   raccolto    numerose testimonianze e dopo aver messo in atto riscontri incrociati   hanno depositato il  corposo fascicolo al  magistrato inquirente  il quale  ravvisando  l'estorsione,  i maltrattamenti  in famiglia e le lesioni,  ha   evidenziato. Come si legge nell'ordinanza  una <speciale>  pericolosità sociale nei confronti  del trentanovenne   per il quale  ha emesso come   misura restrittiva  gli arresti  domiciliari.   L'uomo  è difeso dall'avvocato  Andrea Dini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alatri, tragedia a Tecchiena: scoppia bombola di gas e muore un anziano. Identificata la vittima

  • Coronavirus, bollettino 25 marzo: morto, purtroppo, il 62enne frusinate Gaetano Corvo, docente in pensione

  • Coronavirus, muore dopo essere guarito dal Covid-19

  • Perde il controllo del grosso tir e si intraversa su via Palianese (foto e video)

  • Coronavirus, scoppia il caso Città Bianca: ben 16 positivi nella Casa di Cura di Veroli

  • Coronavirus, boom di decessi in provincia di Frosinone tra gli ormai 315 casi positivi

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento