Zagarolo, arrestata una guardia giurata 25enne con droga ed armi in casa

I Carabinieri della Compagnia di Palestrina, nell’ambito dei servizi di prevenzione predisposti dal Comando del Gruppo Carabinieri di Frascati volti a prevenire, ed eventualmente reprimere, il fenomeno dello spaccio di droga, hanno arrestato un...

I Carabinieri della Compagnia di Palestrina, nell’ambito dei servizi di prevenzione predisposti dal Comando del Gruppo Carabinieri di Frascati volti a prevenire, ed eventualmente reprimere, il fenomeno dello spaccio di droga, hanno arrestato un 25enne italiano, guardia giurata di professione, residente in località Valle Martella del piccolo Comune prenestino di Zagarolo, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, detenzione illegale di armi comuni da sparo e ricettazione.

Il giovane, al termine di un prolungato servizio di osservazione e controllo scattato a causa di alcune sue “particolari” frequentazioni e del continuo via vai di queste dalla sua abitazione, è stato trovato in possesso di 700 gr. di hashish, 100 gr. di marijuana e 28 dosi di cocaina, oltre a 1.200 euro in contanti ritenuti provento dell’illecita attività di spaccio.

Non solo: i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Palestrina, durante la perquisizione dell’appartamento del pusher, hanno rinvenuto anche due pistole, la prima una calibro 22 completa di serbatoio e 42 cartucce dello stesso calibro, la seconda una calibro 9x21, anche questa con il relativo serbatoio e 44 proiettili, provento di un furto denunciato qualche giorno fa.

Le armi sono state sequestrate in attesa di essere inviate agli esperti del laboratorio di balistica dei Carabinieri del RIS di Roma. Grazie alle loro analisi si potrà capire se le due pistole possano essere state utilizzate in qualche passato fatto di cronaca.

Il 25enne è stato arrestato e portato nel carcere di Rebibbia dove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tivoli.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Marco Luccarelli è scomparso da una settimana. L'appello del padre: "aiutatemi a ritrovare mio figlio"

  • La moglie muore in ospedale, il marito indagato per maltrattamenti e lesioni

  • Sanità, addio codice rosso nei Pronto Soccorso. Dal 2020 i numeri sostituiranno i colori

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento