Anche in Ciociaria grazie al programma #FareLazio si può investire nelle imprese

L’assessore regionale allo sviluppo economico della Regione Lazio ha fatto visita a due aziende del frusinate, quella di Alessandra a Frosinone e quella di Laura a Veroli

"Oggi ho visitato – spiega in una nota Gian Paolo Manzella, assessore allo sviluppo economico della Regione Lazio - due imprese al femminile che hanno investito grazie a risorse messe a disposizione dalla Regione. Alessandra di 'Moody Hair' ha arredato e allestito il suo negozio di parrucchiera nel centro di Frosinone grazie al programma #FareLazio che promuove l'accesso al credito grazie a risorse europee: e la scelta di Alessandra sta avendo un ottimo riscontro di pubblico. Lo stesso per Laura che, grazie al bando artigianato della Regione, a Veroli sta investendo nella comunicazione e nel sito internet del laboratorio artigianale in cui produce gioielli realizzati con tecniche tradizionali imparate da sua nonna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Due belle storie

Due belle storie ciociare che parlano d'impresa, di rilancio, di donne decise, di una Regione che non da' solo risorse ma anche assistenza d'impresa grazie alla rete degli Spazio Attivo di Lazio Innova. Ho avuto riscontri ottimi da Alessandra e Laura sull'attività che conduciamo e sulla efficacia della nostra assistenza. Ma c'è ancora da fare a partire dai tempi e dalla semplificazione. E lavorerò con Lazio Innova su un punto che a me sembra molto importante: far conoscere da dove vengono le risorse che arrivano all'impresa. Va trovato il modo per far sì che la clientela di Alessandra sappia che l'attrezzatura di Moody Hair è finanziata dall'Europa e che chi acquista i gioielli di Laura abbia consapevolezza che dietro questi bellissimi oggetti nati dalle tradizioni artigianali dei Monti Ernici c'è un sostegno e un incoraggiamento di istituzioni che sono spesso vicine e a portata. Penso sia importante per far capire, in modo molto concreto, cosa significhi l'Europa nella vita di tutti i giorni e cosa le istituzioni - regionali ed europee - stiano facendo per la nostra piccola impresa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore fatale lungo la strada per Montecassino, muore Enio Spirito

  • Pontecorvo, muore giovane finanziere, comunità sotto choc

  • Cassinate, terribile schianto nella notte: grave coppia di fidanzati

  • Ceccano, arrestati ‘Sandokan’ e due familiari. Hanno aggredito Morello, troupe di ‘Striscia la notizia’ e Carabinieri

  • Cassino, coltello in pugno crea il panico all'ufficio postale (video)

  • Coronavirus, bollettino 27 maggio: risultato positivo un medico della provincia di Frosinone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento