Diamo credito al futuro, incontro presso la cassa edile del capoluogo ciociaro

All'evento ha partecipato anche la Banca Centro Lazio di Palestrina  

La Banca Centro Lazio di Palestrina che ha fliali in mole parti della zona a sud di Roma ha partecipato all’incontro “Diamo credito al futuro delle piccole e medie imprese del territorio” che si è tenuto martedì presso la Cassa Edile di Frosinone e in cui si è parlato degli strumenti Pubblici di Garanzia per favorire l’accesso al credito delle PMI della Regione Lazio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le dichiarazioni del direttore 

Il Direttore Generale Luigi Mastrapasqua ha sottolineato che "la Banca Centro Lazio è attenta alle piccole medie imprese, poiché risponde ai loro bisogni in modo efficace, sviluppando sinergie operative e rendendo sicuri i depositi della clientela. Le PMI rappresentano la base del nostro sistema produttivo, poichè favoriscono la crescita economica e il lavoro, e per tale ragione è necessario sostenerle sul piano del credito attraverso soluzioni innovative”. Mastrapasqua si è anche soffermato sul complesso sistema economico globalizzato, in cui, a suo modo di vedere, “se si vuole essere vincenti, occorre saper innovare. Per tale ragione industria e agricoltura devono lavorare in maniera sinergica in un mercato caratterizzato da turbolenze e discontinuità. In tal senso abbiamo sviluppato una partnership con Cosvig per supportare l’accesso al credito delle piccole e medie imprese, definendo una convenzione estesa anche agli operatori agricoli che desiderano finanziare progetti di sviluppo e innovazione, attraverso il Fondo di Garanzia Ismea”. Mastrapasqua, che in Banca Centro Lazio ha incentrato la sua azione nel consolidamento e nel miglioramento delle strategie operative dell’istituto, ha infine ricordati che “le banche devono avvertire l’esigenza d’innovazione, modificando processi e competenze per soddisfare i bisogni espressi dal mercato, con l'intento di creare nuove occasioni di sviluppo per il territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Guglielmo Mollicone, il padre che non ha smesso mai di lottare per la verità

  • Scontro frontale tra due auto lungo la Cassino-Formia: muore l'89enne Silvana Pellecchia

  • Maxi blitz, ecco chi sono gli arrestati a capo della banda di spacciatori (foto)

  • Cassino, si barrica in un bar e ferisce al volto un carabiniere

  • Muore a 58 anni il carabiniere Vito Antonio De Vita. Lunedì i funerali

  • Supera l'auto della Polizia Provinciale, ma la multa per eccesso di velocità viene annullata perché illegittima

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento