Premio Industria Felix: la LIA è 'la miglior impresa a vocazione internazionale' della provincia di Frosinone”

L'azienda di Cervaro ha conquistato il prestigioso riconoscimento che ogni anno viene consegnato alle industrie che si contraddistinguono per innovazione. Bene anche altre 6 aziende ciociare

La miglior impresa a vocazione internazionale della provincia di Frosinone: è l’Alta Onorificenza di Bilancio ricevuta giovedì scorso da un' azienda del settore automotive del cassinate, la Lia, Laziale Interni Auto, con sede a Cervaro. Un riconoscimento arrivato da esperti che hanno analizzato i bilanci del 2017 di 9.809 società di capitali con sede legale nel Lazio e fatturati/ricavi compresi tra i 2 milioni e i 72,7 miliardi di euro, in occasione della 2a edizione del Premio Industria Felix - Il Lazio che compete, che si è tenuto a Roma nell’Aula Chiesa dell’Università LUISS Guido Carli .  

L’evento, moderato dal giornalista e capostruttura di Rai 1 Angelo Mellone, è stato organizzato da Industria Felix Magazine in collaborazione con Università Luiss Guido Carli, Cerved Group S.p.A., Regione Puglia, Associazione culturale Industria Felix, con i patrocini di Confindustria, Unindustria Roma-Frosinone-Latina-Rieti-Viterbo, Ansa (media partner) e con le partnership di Banca Mediolanum, Mediolanum Private Banking, Lidl Italia, Grant Thornton, eAmbiente.

I riconoscimenti sono stati conferiti sulla base dell’inchiesta condotta da  Industria Felix Magazine, diretto da Michele Montemurro, in collaborazione con l’Ufficio studi di Cerved. Un’analisi dalla quale la Lia è risultata essere una delle migliori aziende in Italia. È una realtà con una storia quasi ventennale, nata nel 2000, cresciuta e consolidatasi nel tempo, grazie alla serietà e alla competenza dei vertici aziendali. Oggi dà lavoro e stabilità a tante famiglie del territorio e si è affermata con forza nel proprio settore di competenza. L’attività è dislocata in due stabilimenti: oltre a quello di Cervaro, l’altra sede produttiva si trova a Val di Sangro. La Lia si occupa di taglio, cucito, assemblaggio di particolari di selleria ed opera per conto di industrie fornitrici di case automobilistiche ma non solo. Spazia anche fino al settore ferroviario ed aeronautico.

A Roma, durante la premiazione, sono intervenuti anche il presidente di Unindustria Filippo Tortoriello, il direttore generale della Luiss Giovanni Lo Storto, il portavoce e il componente del Comitato scientifico di Industria Felix Filippo Liverini (Confindustria) e Cesare Pozzi (Luiss). Ha concluso i lavori l’assessore allo Sviluppo economico della Regione Lazio Giampaolo Manzella.

L’Amministratore Unico della Lia, Renato Clemente, subito dopo la cerimonia, ha commentato: “Per noi questo premio è motivo di grande soddisfazione, rappresenta un  riconoscimento per l’enorme lavoro svolto in questi anni. La nostra azienda è cresciuta poco alla volta, con determinazione e convinzione, ha attraversato anche momenti difficili, superati grazie alla professionalità, alla costanza e alla tenacia di un’intera squadra che ha sempre creduto nelle proprie potenzialità. Ora tutto questo per fortuna è alle spalle e ci godiamo i risultati di tanti sacrifici, che ci hanno portato a diventare una realtà solida e ancora più qualificata, a dimostrazione che la serietà e la competenza pagano sempre”.

Qui di seguito le aziende che hanno ritirato i riconoscimenti, distinte per provincia. 
 

Frosinone: Acs spa, Atg srl, Ciem spa, Laziale Interni Auto srl, Mattia Costruzioni srl, Server plan srl, Terme Pompeo srl; 
Latina: Bioservice srl, Centro Servizi Ambientali srl, Eurpack Giustini Sacchetti srl, Istituto Biochimico Italiano Giovanni Lorenzini spa, Optimares spa, Slim Aluminium spa; 
Rieti: Centro Plast 87 srl, Dante srl, G.S.A. Gestione Supermercati Amatrice srl, Marinelli Costruzioni srl, Microdos srl, Seko spa; Roma: Birra Peroni srl, Enel Energia spa, Enel spa, Engineering – Ingegneria Informatica spa, Eni Fuel spa, Eni spa, Eurosanità spa, Ferrovie dello Stato Italiane spa, Future Time srl (ESET Italia), Infocert spa, L.C. Durante spa, Leggi srl, Manifatture Sigaro Toscano spa, Neupharma srl, Nucleco spa, Paco Cinematografica srl, Pedevilla spa, Smet spa, Veratour spa; Viterbo: Biosic srl, Ceramica Catalano spa, Ceramica Flaminia spa, Enza Zaden Italia srl, IF-Mariano Stelliferi srl, Tecnotraffico srl, Uni Esport srl.

Potrebbe interessarti

  • Tecnici Acea tentano di entrare in una stradina privata, si mette di traverso con l’auto e li blocca

  • Alatri, migliaia di lettere di messe in mora per l'acqua non pagata. Il sindaco scrive ad Acea

  • Paliano, un curatore fallimentare per gestire l’ex Parco uccelli della Selva?

  • Pronto soccorso dello Spaziani: "un vero e proprio inferno". Aumentano disagi e polemiche

I più letti della settimana

  • Precipita dal sesto piano dell'ospedale di Frosinone e muore

  • Muore dopo un volo di oltre 15 metri all'ospedale. Identificato l'uomo

  • Si ribaltano con l'auto mentre vanno al mare. Due ragazzi di Paliano in gravi condizioni

  • Bimbo di tre anni azzannato alla testa da un cane maremmano

  • Ceprano, lei si rifiuta di avere rapporti sessuali e lui tenta di strangolarla

  • Cassino-Pontercorvo, incidente in A1. Grosso tir va a sbattere sul guardrail e perde il carico (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento