Valmontone, la Cooperativa Casilina punta all’eccellenza del latte e presenta all’Expo Milano un progetto innovativo

In previsione della liberalizzazione delle quote latte nell'aprile prossimo si punta sull’eccellenza del prodotto per resistere alla forte concorrenza europea che sta arrivando.

In previsione della liberalizzazione delle quote latte nell'aprile prossimo si punta sull’eccellenza del prodotto per resistere alla forte concorrenza europea che sta arrivando.

Così ai soci della Cooperativa Casilina il Presidente Giuseppe Marchetti, ha voluto presentare attraverso il dott. Marco Zuccaro, in collaborazione con il dipartimento DAFNE dell’Università della Tuscia di Viterbo un progetto studio di fattibilità per lo sviluppo ed implementazione del modello organizzativo/gestionale di filiera finalizzato a migliorare la qualità del latte bovino ed incrementare la competitività aziendale del sistema agro-zootecnico del lazio Centro-meridionale.

Progetto che secondo il Presidente Marchetti potrà essere modello da presentare all’Expo Milano nel 2015, con l’ausilio e l’appoggio del Presidente di Commissione Regionale alla Sanità On. Rodolfo Lena che lo ha approvato in pieno a conclusione dell’interessante convegno.

Un progetto per far migliorare la qualità del latte realizzato in collaborazione con la Regione Lazio e che serve a migliorare i parametri ai criteri di legge, al fine di produrre un latte qualitativamente migliore con ritorno economico che farà aumentare al produttore il prezzo del latte. Un progetto studiato in tre fasi, che ha preso per campione tredici aziende della Coop Casilina (su 170 del settore) che si concluderà con un portale Web dove saranno posizionati tutti gli studi ed i risultati ottenuti.

Per questo si stanno preparando anche corsi per mungitori per evitare la mastite. La classica malattia della mucca e soprattutto lavorare sulla prevenzione di questa.

Diversi gli interventi a cominciare dal Prof. Bruno Ronchi ( Università Tuscia), Pierpaolo Danieli ( Università Tuscia), Giancarlo Micarelli Veterinario Simonetta Amatiste (IZS della Regione Lazio e Toscana).

Dal dibattito è anche emerso che ci sono troppi controlli sugli agricoltori. Tutti hanno auspicato che questi controlli siano canalizzati nelle Prefetture in modo da avere un’unica visione e snellire così le pratiche.

Nell’interessante dibattito è intervenuto anche il Sindaco di Valmontone Alberto Latini che ha portato i saluti della città, ed ha ringraziato la cooperativa “perché in tre giorni ci spiegate bene cos’è l’agricoltura”. Poi ha annunciato, che “in Via della Pace, dove era prevista una grande speculazione edilizia, questa è stata interrotta ed i terreni resteranno agricoli”.

Altro intervento politico è stato quello del Consigliere Comunale di minoranza di Colleferro Pierluigi Sanna che ha rimbrottato l’assenza dei politici (tra il pubblico anche il sindaco di Palestrina Adolfo De Angelis e il Presidente della BCC di Palestrina Marcello Cola) e soprattutto gli agricoltori che si sono accorti da qualche anno che oltre ad essere agricoltori sono anche imprenditori.Ha chiuso la giornata l’On. Rodolfo Lena ricordand che la politica regionale sta cambiando, ma è il sistema generale che deve cambiare, anche se siamo al mondo con il Made in Italy ai primi posti. E’ importante migliorare i servizi e noi siamo una nazione che rispetta le regole Europee. Vogliamo le regole certe e le banche devono sentirsi partecipi. Ha parlato della troppa burocrazia che vi è anche in Regione.

La Cooperativa Casilina conta circa 180 soci, di cui 170 produttori di latte bovino. Ha un mattatoio riservato ai soci e mette in vendita direttamente al pubblico la carne ed i prodotti agricoli per offrire come suol dirsi una filiera corta al consumatore. In questi giorni sta organizzando l’ottobrata a Valle Cardinale, con una serie di iniziative, musica, balli attrezzi agricoli e nel mercato che accompagna questa ottobrata ci sono molte novità nel settore. Una seconda esperienza che sta raccogliendo ampi consenti tra gli agricoltori anzitutto e tra il numeroso pubblico che nel pomeriggio invade i campi di giochi dove ci sono in esposizione auto d’epoca e oggetti d’uso agricoli d’epoca anch'essi.

A fine giornata arrivano anche i commenti positivi a questa iniziativa da parte della Uimec Frosinone Latina.

La Uimec Frosinone Latina plaude alla perfetta riuscita della manifestazione organizzata dalla cooperativa Produttori latte Casilina e svoltasi nel fine settimana appena trascorso.

Manifestazione densa di spunti interessanti a partire dal convegno che ha messo in risalto la spiccata volontà della Cooperativa Produttori Latte Casilina di approcciarsi in modo costruttivo alle tante e imminenti novità normative e sanitarie.

La Cooperativa produttori Latte Casilina è una bella realtà nel panorama agroalimentare del territorio locale; merito della oculata gestione operata nel corso degli anni dal consiglio di amministrazione, forte dell’esperienza del presidente Marchetti e del vice presidente Nicoli orami sulla breccia da decenni.

La Uimec Frosinone Latina auspica che tali realtà produttive siano da esempio affinché si giunga a una rivalorizzazione di un territorio, quale il nostro, a forte vocazione agroalimentare.

Giancarlo Flavi

Potrebbe interessarti

  • Ferentino, gioca un euro al "Million Day" e si porta a casa un milione

  • Cassino, ecco le zone dove lunedì 19 e martedì 20 mancherà l'acqua

  • Spazio, c'è la firma della brillante astronoma frusinate Sara Turriziani sul telescopio Mini-EUSO

  • Pontecorvo, la città saluta il tenente De Lisa

I più letti della settimana

  • Trovato morto in un lago di sangue dall'anziana mamma, fissati i funerali di Corrado Romoli

  • Atina, fa un incidente con l'auto delle Poste e si scopre che a bordo c'è anche la madre, denunciata

  • San Cesareo, presunto caso di malasanità dietro la morte dell'ex sindaco Panzironi. Disposti i funerali

  • Segni, la città piange il caro Giampaolo Tummolo

  • Paliano, morte di Mario Martini, automobilista serronese indagato per omicidio stradale

  • Sora, l'omelia 'sovranista' di don Donato durante la processione di San Rocco (video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento