Cassino, "Le donne e l'arte"

L'associazione “Se non ora quando? Cassino” organizza la 'VIII Edizione di "Le donne e l'arte", dal 17 al 19 Aprile 2019 in una sorta di contenitore, abbellito da una mostra di diverse artiste affermate e non, che nei tre pomeriggi si riempie di contenuti:

mercoledì 17 aprile i diritti delle donne in Europa e stato di salute dei diritti delle donne in Italia con Cecilia D’Elia – scrittrice e Michela Del Vecchio - avvocata; Visto che tra pochi mesi saremo chiamati al voto per il Parlamento Europeo riteniamo sia importante una riflessione sulle politiche Europee tese a prevenire e combattere le disuguaglianze tra donne e uomini a tutti i livelli. Nina e i diritti delle donne, scritto da Cecilia D'Elia, è un libro per bambine e bambini che con un linguaggio semplice riesce a raccontare il cammino per la conquista dei diritti delle donne e le tappe fondamentali dell’emancipazione femminile nel nostro paese, ricordando anche grandi figure femminili che hanno fatto la storia delle donne in Italia, da Franca Viola a Nilde Iotti.

giovedì 18 aprile sfruttamento e caporalato, con Stefano Morea – sindacalista FLAI CGIL FR-LT e Laura Hardeep Kaur FLAI CGIL, Pierluigi Franchitto - avvocato, con letture di Elisabetta Magnani tratte da “Oro Rosso” di Stefania Prandi, un reportage sulle donne che raccolgono e confezionano il cibo che arriva sulle nostre tavole. Il racconto si snoda in tre paesi affacciati sul mare Mediterraneo, Italia, Spagna e Marocco, tra i maggiori esportatori di ortaggi e frutta in Europa e nel mondo. Qui, le braccianti, non solo sono pagate meno degli uomini e costrette a turni estenuanti, ma vengono molestate sessualmente, ricattate, subiscono violenze verbali, fisiche e stupri. Nelle pagine, le vite delle molte lavoratrici che i media ignorano: la sopravvivenza quotidiana, la resistenza alla violenza, il coraggio delle denunce che, malgrado gli sforzi, cadono nel vuoto. Il libro è il risultato di un lavoro di inchiesta e documentazione durato più di due anni, con oltre centotrenta interviste a lavoratrici, sindacalisti e associazioni.

venerdì 19 Aprile presentazione del libro “parole avanti, Femminismo del terzo millennio” Palabanda Edizioni, con la scrittrice Claudia Sarritzu di Cagliari, saggio sulla discriminazione e la violenza di genere osservate da di chi fa informazione in Italia, con la partecipazione di Paola Caramadre - giornalista
Analizza le parole dei media, ma anche quelle piene di stereotipi che usiamo nella nostra quotidianità. Le parole sono le vere protagoniste di questo libro, che cerca di spiegare la necessità di un nuovo femminismo. Quello che sgorga come un sentimento, che non ha bisogno di lotte e braccia armate, ma di un contagio benevolo sull’onda energia positiva. Dalla donna sarda a quella siriana, dal maschilismo italiano a quello brasiliano, dalle lotte dei movimenti femministi occidentali fino alle combattenti curde, Parole Avanti tesse la trama di una rivoluzione in atto che nessun maschilismo potrà più fermare.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Isola del Liri, Oktoberfest ciociaro

    • Gratis
    • dal 19 settembre al 6 ottobre 2019
    • Borgo S. Domenico
  • Serrone, la domenica del borgo

    • oggi e domani
    • Gratis
    • dal 14 al 15 settembre 2019
    • centro storico
  • Valmontone, "Kids festival"

    • Gratis
    • dal 7 al 29 settembre 2019
    • Valmontone outlet

I più visti

  • Alda Merini a Frosinone: Dio arriverà all'alba. Stagione 2019/2020

    • 5 ottobre 2019
    • Teatro Nestor
  • Alatri, Antonella Ruggiero in concerto

    • solo domani
    • Gratis
    • 15 settembre 2019
    • Collelavena
  • Isola del Liri, Oktoberfest ciociaro

    • Gratis
    • dal 19 settembre al 6 ottobre 2019
    • Borgo S. Domenico
  • Serrone, la domenica del borgo

    • oggi e domani
    • Gratis
    • dal 14 al 15 settembre 2019
    • centro storico
Torna su
FrosinoneToday è in caricamento