Anagni, tutto pronto per l'apertura delle dimore storiche

L’assessore alla Cultura Carlo Marino dichiara: "Questi quattro giorni di apertura delle Dimore Storiche sono assolutamente da non perdere ed aprono, di fatto, la stagione turistica primaverile ed estiva della città"

Tutto pronto per l’apertura delle Dimore Storiche ad Anagni per i giorni 25-26-27-28 aprile con la possibilità di visitare la Badia della Gloria, Palazzo Bonifacio VIII ed il Palazzo comunale “Jacopo da Iseo”.

L’amministrazione comunale ha istituito un servizio di trasporto alla Badia della Gloria tramite navette che partiranno da Piazza Innocenzo III, di fronte alla sede della Pro Loco.  L’appuntamento è alle ore 10.00 ed il termine delle visite è fissato per le ore 13.00. Il giorno 27 aprile alle ore 12.00 presso la Badia della Gloria è prevista la performance di concerto acustico de “I Cimbali”, mentre alle ore 17.00 presso il Palazzo Bonifacio VIII si terrà il concerto di musica improvvisata al pianoforte di Antonio Arcieri.  Per il giorno 28 aprile alle ore 12.00 spazio ai prodotti enogastronomici tipici del nostro territorio con un percorso a tema presso Palazzo Bonifacio VIII.

L’assessore alla Cultura Carlo Marino dichiara: "Essere inseriti nel circuito delle Dimore Storiche del Lazio significa avere la possibilità di implementare il turismo organizzato ad Anagni. Si tratta di un turismo lontano dalla concezione deleteria del “mordi e fuggi” e questo per noi è fondamentale perché riteniamo che la programmazione turistica si faccia sulla base dell’implementazione dei servizi da una parte e dalla capacità politica ed amministrativa di fare rete con gli enti superiori, i comuni vicini e le associazioni. Questi quattro giorni di apertura delle Dimore Storiche sono assolutamente da non perdere ed aprono, di fatto, la stagione turistica primaverile ed estiva della città"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da ricordare poi che in questi giorni e fino al 9 giugno presso la cattedrale di Anagni sarà esposta una copia autenticata della Sacra Sindone, una occasione unica per anagnini e turisti assolutamente da non perdere.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassinate, esplode una bomba da guerra in un campo dove bruciavano sterpaglie

  • Coronavirus, infermiera positiva 'evade' dalla quarantena e torna al lavoro in ospedale

  • Coronavirus, trend dei contagi stabile in Ciociaria. Una 15enne trasferita da Frosinone al Bambino Gesù

  • Coronavirus, contagi raddoppiati in poche ore a Valmontone

  • Coronavirus, la storia di Pina, Vigile del Fuoco discontinuo che sta combattendo per la vita

  • Coronavirus, tre carabinieri positivi: uno ha febbre e tosse, due sono asintomatici

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento