Arce, in scena "Una bellissima idea" della compagnia Matti per caso

Nel corso della manifestazione verrà dato un riconoscimento a tutti gli alunni dell' Istituto comprensivo "Giovanni Paolo II " che si sono particolarmente distinti durante l'anno

Stasera, 5 settembre, andrà in scena ad Arce una commedia della compagnia Matti per caso di Fontana Liri dal titolo "Una bellissima idea" di Flavio Venditti. Durante la manifestazione verrà dato un riconoscimento a tutti gli alunni dell' Istituto comprensivo "Giovanni Paolo II " che si sono particolarmente distinti durante l'anno scolastico.

L'iniziativa

È un’iniziativa istituita nel 2014 dall’Amministrazione attualmente in carica nel Comune di Arce, fortemente voluta dal Sindaco Dott. Roberto Simonelli e dall’Assessore alla Pubblica Istruzione Dott.ssa Katia Germani, con l’intento di promuovere e fare emergere le eccellenze del Paese. Quest’anno per la manifestazione che si svolgerà il 05/09/2018 il Comune ha partecipato al bando dalla Regione Lazio per richiedere il contributo “Lazio delle meraviglie – Estate 2018”. Contributi per la realizzazione nei mesi estivi 2018 di eventi, feste, manifestazioni e iniziative turistico-culturali nei Comuni del Lazio – DGR n. 395/2018 e n. 475/2018.

La premiazione degli studenti - cittadini

Il Comune di Arce, è il primo comune nella Regione a premiare i propri cittadini-studenti per essersi distinti nell’esame di stato, riportando una votazione di: 10,10 con lode, 100, 100 con lode; riconoscendo loro una borsa di studio del valore rispettivamente di 100,00€, 150,00€, 200,00€ e 250,00€.Dal 2014 sono stati premiati durante la manifestazione un numero sempre maggiore di studenti arcesi che si sono distinti negli studi e studenti arcesi dell’Istituto Comprensivo “Giovanni Paolo II” di Arce che si sono distinti a livello provinciale, regionale e nazionale in vari concorsi e gare come: giochi matematici, concorsi letterari, gare sportive ecc…. In modo particolare negli ultimi tre anni una classe dell’Istituto Comprensivo “Giovanni Paolo II” di Arce, grazie al lavoro svolto dall’instancabile prof.ssa Paola Serena Battisti con l’aiuto della prof.ssa Federica Carducci, si è distinta a livello nazionale in tema di sostenibilità ambientale:

  • nell’anno scolastico 2015/2016 ha partecipato al concorso nazionale COREPLA SCHOOL CONTEST, su 1.233 classi iscritte e circa 25 mila studenti che si sono cimentati in 5 prove-missioni a punteggio sul tema della raccolta differenziata e del riciclo degli imballaggi in plastica, nella categoria scuole secondarie di I grado, è RISULTATA VINCITRICE A LIVELLO NAZIONALE;
  • nell’anno scolastico 2016/2017 la stessa classe ha partecipato al concorso nazionale GLASSHARING promosso da ASSOVETRO SERVIZI e Co.Re.Ve in collaborazione con il MIUR . Scopo del concorso era a condivisione “Sharing” della conoscenza delle preziose proprietà del vetro: materiale rispettoso dell’ambiente, grazie alla sua capacità di essere riciclato un numero infinito di volte. Nella categoria scuole secondarie di I grado, è risultata vincitrice del PREMIO SPECIALE ASSEGNATO DALLA GIURIA DI QUALITA’ PER LIGURIA, LAZIO E SICILIA, per aver scritto, ideato le musiche di una canzone sul tema del riciclo del vetro e realizzato un mannequin glass challenge della canzone;
  • nell’anno scolastico 2017/2018 sempre la stessa classe ha partecipato al Concorso “RICICLICK”, il concorso fotografico di RICREA, il Consorzio nazionale per il Riciclo e il Recupero degli Imballaggi in Acciaio, dedicato ai ragazzi della Secondaria di Primo grado. L’Istituto Comprensivo di Arce, in qualità di scuola che ha partecipato con il maggior numero di foto, si è aggiudicata la targa “Scuola amica di RICREA” e un’alunna della classe ha realizzato una delle 5 foto premiate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il coinvolgimento dei giovani nella sostenibilità ambientale

Pertanto è intenzione dell’Amministrazione riconoscere un premio speciale a questa classe durante la manifestazione in oggetto e utilizzare i lavori dei ragazzi e coinvolgerli in una campagna promozionale per incentivare la popolazione al riciclaggio dei materiali. Il coinvolgimento dei giovani, che rappresentano il futuro del nostro Paese, sui temi di sostenibilità ambientale, ci permetterà di ottenere risultati sempre maggiori in termini di marketing e pubblicità. Inoltre, per avere dei risultati immediati e duraturi nel tempo su questi temi è importante istruire i giovani, perché essi costituiscono il volano per le loro famiglie e sanno comunicare in maniera più convincente anche con le persone più anziane che costituiscono la fascia di popolazione più ostica al cambiamento delle abitudini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le tolgono i figli, va in Comune e tenta di strangolare l'assistente sociale

  • Gratta un biglietto 'miliardario' e vince 500 mila euro

  • Tragico incidente nella notte, muore un 37 enne di Colleferro

  • Colpaccio della Polizia, imprenditore arrestato con un chilo di cocaina e una pistola

  • Dipendente comunale per dieci anni usufruisce della Legge 104 riservata agli invalidi ma era tutto falso

  • Coronavirus in Ciociaria, bollettino 29 giugno: altro caso positivo da accesso al pronto soccorso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento