Atina, la Cucinotta alla Passione di Cristo

Domenica 21 aprile alle ore 20.30,si terrà la tradizionele rievocazione storica itinerante della ‘Passio Christi’ di Atina.  Un progetto  di preghiera e raccoglimento che vede la partecipazione di tutta la città, impegnativo e toccante, giunto alla sua X edizione, con un copione ben strutturato e sempre fedele alla matrice evangelica della Sacra Scrittura, così come voluto dal suo ideatore monsignor Domenico Simeone.

Duecento figuranti circa e l’eccezionale presenza dell’attrice Maria Grazia Cucinotta, animeranno i quadri dell’Ultima Cena, del Getsemani, del Cortile del Palazzo di Caifa, del Processo davanti al Sinedrio, della Condanna nel Pretorio di Pilato, del viaggio verso il Calvario, della Crocifissione, nell’attesa della Risurrezione. Maria Grazia Cucinotta, artista internazionale, regista e produttrice, darà volto e voce a Maria di Nazareth, la Madre di Gesù.

Sotto la direzione del regista Roberto Petrilli, la sacra rappresentazione si snoderà lungo le vie del  centro storico di Atina, di recente inserita nell’Associazione ‘I Borghi più Belli d’Italia’, per concludersi in cima al Belvedere. Illuminato suggestivamente da torce e  avvolto da struggenti colonne sonore, il borgo vedrà il concretizzarsi della sospirata Passione di Gesù: la Crocifissione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Religione, potrebbe interessarti

  • San Giorgio a Liri, festività di S. Rocco

    • da domani
    • Gratis
    • dal 16 al 17 agosto 2019

I più visti

  • Frosinone, cinema sotto le stelle

    • dal 1 luglio al 18 agosto 2019
    • Parco Matusa
  • Castelnuovo Parano, Nomadi in concerto

    • Gratis
    • 19 agosto 2019
    • Zona Valli ex S.S.630
  • Cassino, torna"Il bosco delle favole"

    • dal 1 giugno al 8 settembre 2019
    • parco delle Terme Varroniane
  • Roccasecca, quando lo scatto incontra il rock

    • Gratis
    • 31 agosto 2019
    • Piazza Medioevale del Borgo Castello - Largo Arciprete
Torna su
FrosinoneToday è in caricamento