Cassino, toccante la cerimonia di premiazione del concorso di scrittura dedicato alla memoria di Federica Aufiero

Una mattinata dedicata non solo a Federica, ma ai giovani, al loro talento e alla loro passione per la vita

Il concorso di scrittura creativa in memoria di Federica Aufiero svoltosi a Cassino presso il Liceo Classico “G. Carducci” aveva come tema "Treat people with kindness” – “Tratta le persone con gentilezza”:  La cerimonia di premiazione, si è svolta ieri martedì 3 marzo presso la sala Restagno del Comune. Federica, ex studentessa del liceo cassinate era una giovane appassionata e solare nonostante la dura lotta contro il cancro che ha dovuto sostenere alla sua giovane età,  innamorata della vita, dei libri e della ginnastica ritimica.

Il concorso era aperto agli studenti di scuola secondaria superiore, che sono stati 'ingaggiati' per terminare un romanzo di Federica rimasto incompiuto, dal titolo “New Rules”.

La cerimonia di premiazione fortemente voluta dai genitori di Federica, in collaborazione con l’AGOP (Associazione Genitori Oncologia Pediatrica). è stata guidata sapientemente dalla Dirigente Scolastica del “Carducci” Licia Pietroluongo. Sono interventi il Sindaco di Cassino Enzo Salera, il presidente di commissione, prof. Gianluca Lauta, dell’Università di Cassino e del Lazio meridionale, la prof.ssa Concetta Tamburrini, assessore alla cultura del Comune di Cassino, la sig.ra Caterina Canale, mamma di Federica Aufiero, la giornalista vicedirettore de L’Inchiesta Rita Cacciami e Adriana Letta.

Il Presidente Lauta ha sottolineato come nella sua adolescenza Federica, pur interessandosi a molte cose, aveva trovato “la sua strada” individuata nella passione della scrittura e della conoscenza e proprio a questo serve il periodo adolescenziale, ha affermato, a far sì che ogni ragazzo cerchi e scopra quella “pietra preziosa”, magari ancora grezza, che è in lui e che gli indicherà la strada da percorrere nella vita.

In questa prima edizione del Premio letterario sono giunti 17 elaborati, rimasti anonimi fino al momento della premiazione che hanno dimostrato una partecipazione sentita e consapevole degli studenti che hanno voluto proseguire nel lavoro di Federica, continuando a sostenere la sua memoria nel suo lavoro.

Il primo premio, di € 300, è andato ad un lavoro di gruppo di studenti del Liceo “M.T.Varrone” di Cassino: Martina Franzese, Federica Nardone, Giulia Perillo, Denise Stabile e Denise Vendittoli.

Il secondo premio, di € 200, a Rita Nardi del Liceo “Carducci”.

Il terzo premio, di € 100, a: Alicia Casihan, Arianna Matarazzo e Adele Migliorelli.

Sono state poi assegnate due menzioni speciali: Alessandra Nacci e Alice Secondino.

La manifestazione è stata arricchita dall' esposizione di disegni, poesie e ritratti riguardanti Federica, opera di suoi compagni di scuola, e dallo scorrere sullo schermo di immagini di Federica a scuola e in famiglia, sempre col sorriso e la positività.

Una mattinata dedicata a Federica, alla sua vita che ha lasciato il segno in tutti quelli che ha conosciuto, al suo talento e alla sua passione per la scrittura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassinate, esplode una bomba da guerra in un campo dove bruciavano sterpaglie

  • Coronavirus, infermiera positiva 'evade' dalla quarantena e torna al lavoro in ospedale

  • Coronavirus, trend dei contagi stabile in Ciociaria. Una 15enne trasferita da Frosinone al Bambino Gesù

  • Coronavirus, contagi raddoppiati in poche ore a Valmontone

  • Coronavirus, la storia di Pina, Vigile del Fuoco discontinuo che sta combattendo per la vita

  • Coronavirus, tre carabinieri positivi: uno ha febbre e tosse, due sono asintomatici

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento