Colleferro, "Il mio nessun parli": due giorni di arte e spettacolo grazie agli studenti delle scuole superiori

L'iniziativa nasce per valorizzare la musica e le altre arti, anche nella loro declinazione digitale, come elementi centrali della pratica educativa nelle nostre scuole

Importante iniziativa didattica di tre istituti scolastici superiori di Valmontone, Colleferro e Segni, diretti dalla Prof.ssa Patrizia Fiaschetti, svoltasi  presso l' IPIA Paolo Parodi Delfino di Colleferro, dal titolo Il mio nessun parli” , musica e arte oltre la parola, con il patrocinio di tutti e tre i comuni interessati.

Le potenzialità degli studenti ad integrazione dei percorsi disciplinari

I ragazzi hanno dato vita a proposte spontanee mettendo in mostra “quadri viventi” da Botticelli a Caravaggio. La prima giornata, ha visto la partecipazione del Sindaco Pierluigi Sanna  e degli assessori Zeppa e Di Biase. nell’auditorium  dell’Ipia. La Preside  ha introdotto gli ospiti affermando: "L’iniziativa ha offerto occasioni di sviluppo ed orientamento delle potenzialità individuali, insistendo sulla dimensione pratico-operativa che integra percorsi disciplinari, maggiormente centrati sull’ambito cognitivo, con un “saper fare” legato alla sfera della creatività dell’affettività e del senso del bello”. A seguire il concerto del coro vocale e strumentale del Collegium Musivum Signinum” diretto dal maestro Gabriele Pizzuti con l’organista Francesca Ricelli.

Musical,  lezioni digitali e poesia

Il secondo giorno i ragazzi dei tre istituti sono stati protagonisti di una bella performance con: il musical “Forza Venite Gente”, presentato dagli alunni di Valmontone e dai ragazzi della Parrocchia San Sebastiano; Lezioni di musica digitale a cura di alunni dell’IPIA, Danze, canti e letture di poesie di studenti delle tre sedi. Il tutto si è concluso con la presentazione di un “libellus” poetico che raccoglie i testi poetici premiati nei concorsi di Poesia  organizzato dall’Ipia , da diversi anni.

Oltre 500 istituti hanno aderito a questa giornata in Italia. L' iniziativa è stata promossa dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, in collaborazione con il Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica per tutti gli studenti (Cnapm). Un' occasione di riflessione e di libero sfogo per le potenzialità artistiche degli studenti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento