Frosinone, Festival Conservatori di musica: online il bando

Il festival si svolgerà da giovedì 11 a domenica 28 luglio. Non mancheranno grandi ospiti e momenti di intrattenimento

È stato pubblicato sul sito del Comune di Frosinone il bando per partecipare alla settima edizione del Festival nazionale ed europeo dei Conservatori di musica – città di Frosinone. Le modalità di partecipazione alla manifestazione, nata nel 2013 per volontà dell’amministrazione Ottaviani, sono consultabili all’indirizzo https://tinyurl.com/yygwqxxu.

Il Festival è dedicato a gruppi e solisti composti da studenti di Conservatori di musica o di Istituti musicali pareggiati ed è aperto a tutti i generi compresi nelle grandi aree musicali del pop, rock, jazz, hip hop, cover e brani originali, ivi inclusi repertori di ispirazione etnica nazionali ed internazionali (popolari italiani, latino-americani, caraibici ed altri).

Una giuria composta da produttori discografici/televisivi di fama nazionale ed internazionale, musicisti e compositori di fama nazionale ed internazionale, giornalisti specializzati, docenti di conservatorio e giurati popolari, nominati dal Comune di Frosinone assegnerà alla fine della rassegna ai primi tre classificati borse di studio in denaro. La partecipazione è gratuita e saranno garantiti dal Comune di Frosinone le spese di assistenza e soggiorno ai partecipanti che giungeranno alla parte finale della kermesse.

Il Festival si svolgerà dalla seconda settimana del mese di luglio 2019, nelle serate dal giovedì alla domenica, dalle ore 21,00 alle 23,45 circa, con decorrenza da giovedì 11 luglio 2019 a domenica 28 luglio 2019.

Solo lo scorso anno, nella suggestiva cornice di piazzale Vittorio Veneto, nel centro storico della città, si sono esibiti in tutto 27 gruppi, di cui 16 in gara per aggiudicarsi le borse di studio assegnate ai primi tre classificati. Cinque i gruppi Erasmus (non in gara) partecipanti, provenienti da tutta Europa (ma anche da Perù e Burkina Faso); tra allievi e docenti, hanno calcato il palco del festival circa 150 artisti, mentre sono state 16 le città coinvolte, italiane e non.

Il format del festival, pur continuando a mettere al proprio centro la musica e, quindi, il talento e la bravura dei giovani musicisti italiani ed europei, comprenderà, anche quest’anno, momenti dedicati all’intrattenimento, senza dimenticare la presenza di grandi ospiti. Nelle precedenti edizioni, personalità del calibro di Luca Barbarossa, Gene Gnocchi, Michele Placido, Giancarlo Giannini, Vittorio Sgarbi, Marco Travaglio, Vanessa Gravina, Eleonora Giorgi, Umberto Guidoni, grazie alle frizzanti e mai banali interviste di Mary Segneri, popolare volto della Rai, hanno svelato aspetti inediti delle proprie brillanti carriere, contribuendo a rendere famosa la kermesse nel panorama dello spettacolo e dell’arte del nostro Paese ed in Europa.

Potrebbe interessarti

  • Coop, ultima settimana di attività: chiusura fissata per il 22 giugno

  • Incendio alla Mecoris, livelli di Pm10 alti. Chiusi gli uffici pubblici e stop alle attività private

  • Ha pedalato per 19 ore di seguito lungo i tornanti di Montecassino, è record

  • Il Lazio Pride? Una partenza con il botto

I più letti della settimana

  • Brucia azienda di smaltimento rifiuti speciali, nube nera su Frosinone. Aria irrespirabile

  • Colleferro, ispettore di Polizia si sente male in commissariato e muore in ospedale

  • Ceprano, giornalista muore dopo essere stata al pronto soccorso, sequestrata la salma

  • Strangolagalli, imprenditrice di 47 anni, schiacciata da un muletto, una morte tinta di giallo

  • Alatri, scopre il tradimento del marito e armata di bastone tende un agguato alla rivale

  • Un chilo di cocaina nascosto nell'auto, arrestato un insospettabile cinquantenne

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento