Frosinone, la Fondazione Kambo, scuola ambasciatrice dell’Unicef, incontra gli studenti

In occasione del trentennale della Convenzione Unicef sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, ogni scuola ha avuto modo di scegliere un articolo tra i 54 della Convenzione, sviluppandolo ed interpretandolo in autonomia e senza l’intervento dei docenti

La Fondazione Kambo scuola ambasciatrice dell’Unicef in occasione del trentennale della Convenzione Unicef sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, si è tenuto presso l’Amministrazione Provinciale di Frosinone un incontro conoscitivo con i bambini e i docenti di diversi istituti. La Fondazione Alessandro Kambo ha avuto modo di confrontarsi insieme all’Istituto comprensivo 1,2,3 di Frosinone e l’Istituto comprensivo di Castro dei Volsci sul tema comune dei diritti dell’infanzia.

La Prof.ssa Lucia Favilla,  referente provinciale del progetto “Scuola Amica Unicef”, a cui ha aderito la Fondazione Kambo, ha introdotto la manifestazione per poi passare la parola ai ragazzi utilizzando il protocollo chiamato take over. Ogni scuola ha avuto modo di scegliere un articolo tra i 54 della Convenzione, sviluppandolo ed interpretandolo in autonomia e senza l’intervento dei docenti. Gli alunni della Fondazione Alessandro Kambo hanno recitato la poesia “I diritti dei bambini” di Giuseppe Bordi ed interpretato due brani musicali cantando “Un mondo diritto” e “We are the world”. Presenti alla manifestazione il Sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani, la vicaria del Prefetto Dott.ssa Fedele ed il Presidente provinciale Unicef avv. Antonio Gargaruti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L‘Unicef lavora nelle scuole per sensibilizzare gli alunni verso una cultura dei diritti e accrescere un senso di solidarietà verso i bambini più sfortunati che attendono aiuto e sostegno, affinchè sia loro garantita una vita futura, sicura e dignitosa. Questo l’obiettivo del progetto denominato “ Scuola amica dei bambini, delle bambine e degli adolescenti” che da anni accompagna le famiglie italiane e del nostro territorio ad un sano percorso di crescita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le tolgono i figli, va in Comune e tenta di strangolare l'assistente sociale

  • Gratta un biglietto 'miliardario' e vince 500 mila euro

  • Manette troppo strette: due agenti di Polizia penitenziaria a processo per lesioni contro un recluso

  • Ciclista ciociaro muore lungo la strada per Forca d'Acero

  • Coronavirus, bollettino 27 giugno: il Covid si riaffaccia in Ciociaria

  • Coronavirus in Ciociaria, bollettino 29 giugno: altro caso positivo da accesso al pronto soccorso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento