Frosinone, iniziate le riprese di "M'ama non m'ama" con la regia di Fernando Popoli

Il film è la parte finale del corso sul linguaggio del cinema che si è tenuto all’I. I. S. Bragaglia

M’ama non m’ama”, iniziate le riprese, dirige il regista Fernando Popoli. Un nuovo cortometraggio realizzato dall’associazione Atelier Lumiere è in produzione a Frosinone, con la partecipazione dei giovani Gaia del Brocco e Davide Bondatti nei ruoli dei protagonisti e dell’attrice Patrizia Viglianti nel ruolo della madre.

La musica sarà scritta dal maestro Marco Grande, la fotografia è di Rosario Russo. La storia, scritta dal regista, affronta la delicata materia della gravidanza delle adolescenti e delle difficili scelte da compiere, un tema sempre attuale e particolarmente sentito dai giovani. Il film è la parte finale del corso sul linguaggio del cinema che si è tenuto all’I. I. S. Bragaglia di Frosinone, seguito da 32 studenti che hanno approfondito le nozioni e le tecniche della cinematografia in tutto il suo percorso evolutivo dai Fratelli Lumiere sino ai giorni d’oggi con il digitale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Continuiamo su tematiche sociali e umane nelle storie che raccontiamo - ha dichiarato Fernando Popoli - sono questi i temi che ci appartengono”. L’intero progetto è finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale e dalla Regione Lazio, Assessorato Alla Cultura, Area Politiche Giovanili e Creatività. A breve la prima proiezione e poi la distribuzione nei più importanti festival internazionali e sulle piattaforme di video sharing.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gratta un biglietto 'miliardario' e vince 500 mila euro

  • Tragico incidente nella notte, muore un 37 enne di Colleferro

  • Colpaccio della Polizia, imprenditore arrestato con un chilo di cocaina e una pistola

  • Dipendente comunale per dieci anni usufruisce della Legge 104 riservata agli invalidi ma era tutto falso

  • Coronavirus, chiusa un’azienda che lavora il ferro a Morolo

  • Cassino, a rischio chiusura reparti fondamentali dell’ospedale Santa Scolastica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento