Frosinone, iniziate le riprese di "M'ama non m'ama" con la regia di Fernando Popoli

Il film è la parte finale del corso sul linguaggio del cinema che si è tenuto all’I. I. S. Bragaglia

M’ama non m’ama”, iniziate le riprese, dirige il regista Fernando Popoli. Un nuovo cortometraggio realizzato dall’associazione Atelier Lumiere è in produzione a Frosinone, con la partecipazione dei giovani Gaia del Brocco e Davide Bondatti nei ruoli dei protagonisti e dell’attrice Patrizia Viglianti nel ruolo della madre.

La musica sarà scritta dal maestro Marco Grande, la fotografia è di Rosario Russo. La storia, scritta dal regista, affronta la delicata materia della gravidanza delle adolescenti e delle difficili scelte da compiere, un tema sempre attuale e particolarmente sentito dai giovani. Il film è la parte finale del corso sul linguaggio del cinema che si è tenuto all’I. I. S. Bragaglia di Frosinone, seguito da 32 studenti che hanno approfondito le nozioni e le tecniche della cinematografia in tutto il suo percorso evolutivo dai Fratelli Lumiere sino ai giorni d’oggi con il digitale.

“Continuiamo su tematiche sociali e umane nelle storie che raccontiamo - ha dichiarato Fernando Popoli - sono questi i temi che ci appartengono”. L’intero progetto è finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale e dalla Regione Lazio, Assessorato Alla Cultura, Area Politiche Giovanili e Creatività. A breve la prima proiezione e poi la distribuzione nei più importanti festival internazionali e sulle piattaforme di video sharing.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba d’acqua nel nord della Ciociaria e tra Colleferro e Valmontone (video)

  • Cassino, è Guido Luciano il giovane trovato morto in un appartamento di via Garigliano

  • Ceccano, riprende la moglie con una telecamera mentre fa sesso con un altro, incriminato per stalking

  • Cassino, il video virale del rapper nigeriano che 'vola' mentre canta le bellezze della città

  • Mercoledì i funerali del camionista Francesco Spaziani, morto mentre si trovava in Francia

  • Finti posti di lavoro per truffare lo Stato, nuovamente arrestati Marco e Marcello Perfili

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento