Frosinone, Passio Christi : scene suggestive e tanto pubblico

“Il successo della manifestazione – ha dichiarato il sindaco, Nicola Ottaviani – risiede non solo nella bellezza delle scenografie e dei costumi o nella bravura degli interpreti, ma nel lavoro di squadra portato avanti da tutti i soggetti coinvolti"

Migliaia di spettatori hanno assistito, sabato, a Frosinone, alla Passione di Cristo, organizzata dall’amministrazione comunale (con gli assessorati alla cultura, al centro storico e al commercio, coordinati, rispettivamente, da Valentina Sementilli, Rossella Testa e Antonio Scaccia) in collaborazione con la Pro Loco. Le emozioni suscitate dalla sacra rievocazione - storicamente accurata nei costumi, maestosa negli impianti scenografici - saranno difficili da dimenticare: le vicende portate in scena, infatti, pur lontanissime nel tempo, continuano a parlare al cuore di tutti noi, credenti e laici.

“Il successo della manifestazione – ha dichiarato il sindaco, Nicola Ottaviani risiede non solo nella bellezza delle scenografie e dei costumi o nella bravura degli interpreti, ma nel lavoro di squadra portato avanti da tutti i soggetti coinvolti. Un sentito ringraziamento va rivolto a tutti coloro che hanno contribuito alla piena riuscita dell’evento. Uno dei motivi per cui la Passio Christi frusinate è stata capace di conquistare un posto di primo piano nell’ambito delle rievocazioni sacre di tutta la Regione  - ha concluso il sindaco – consiste nel fatto che sia ambientata nel nostro suggestivo centro storico. Piazza VI dicembre, piazza Vittorio Veneto, piazza Santa Maria e piazza Valchera rappresentano quattro ambientazioni di grande fascino, che hanno certamente contribuito ad accentuare il valore emozionale della Passione". 

Potrebbe interessarti

  • Coop, ultima settimana di attività: chiusura fissata per il 22 giugno

  • Incendio alla Mecoris, livelli di Pm10 alti. Chiusi gli uffici pubblici e stop alle attività private

  • Ha pedalato per 19 ore di seguito lungo i tornanti di Montecassino, è record

  • Il Lazio Pride? Una partenza con il botto

I più letti della settimana

  • Brucia azienda di smaltimento rifiuti speciali, nube nera su Frosinone. Aria irrespirabile

  • Coop, ultima settimana di attività: chiusura fissata per il 22 giugno

  • Ceprano, giornalista muore dopo essere stata al pronto soccorso, sequestrata la salma

  • Strangolagalli, imprenditrice di 47 anni, schiacciata da un muletto, una morte tinta di giallo

  • Colleferro, ispettore di Polizia si sente male in commissariato e muore in ospedale

  • Roccasecca, tre vigili urbani non vanno in processione: condannati a sei mesi di carcere

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento