Il sindaco Pierluigi Sanna e l’assessore all’Istruzione Sara Zangrilli nelle scuole per leggere libri agli studenti

I bambini e le bambine delle scuole elementari Carlo Urbani e Giovanni Paolo II hanno accolto con entusiasmo l’iniziativa “Città che Legge ”

I bambini e le bambine delle scuole elementari Carlo Urbani e Giovanni Paolo II hanno accolto con entusiasmo l’iniziativa “Città che Legge ” che nella giornata odierna ha visto il sindaco Sanna e l’assessore all’Istruzione Zangrilli leggere episodi del libro “Animali Fantastici” di Leonardo da Vinci.

Letture avvincenti che hanno intrattenuto i giovani alunni che hanno partecipato attivamente. L’interattività con gli alunni è avvenuta tramite un confronto diretto tra il Sindaco, l’Assessore e le insegnanti attraverso un colloquio diretto e coinvolgente. L’iniziativa tende a sensibilizzare la cittadinanza, in particolare i più piccoli, alla lettura dei libri.

Dalla lettura dipendono lo sviluppo intellettuale, sociale ed economico delle comunità: è con questa consapevolezza che il Centro per il libro e la lettura, d’intesa con l’ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani attraverso la qualifica di Città che legge ha deciso di promuovere e valorizzare quelle Amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità sul proprio territorio politiche pubbliche di promozione della lettura. L’intento è di riconoscere e sostenere la crescita socio-culturale attraverso la diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva.

Una Città che legge garantisce ai suoi abitanti l’accesso ai libri e alla lettura – attraverso biblioteche e librerie – ospita festival, rassegne o fiere che mobilitano i lettori e incuriosiscono i non lettori, partecipa a iniziative congiunte di promozione della lettura tra biblioteche, scuole, librerie e associazioni e aderisce a uno o più dei progetti nazionali del Centro per il libro e la lettura (LibriamociMaggio dei libriIn vitro), si impegna a promuovere la lettura con continuità anche attraverso la stipula di un Patto locale per la lettura che preveda una stabile collaborazione tra enti pubblici, istituzioni scolastiche e soggetti privati per realizzare pratiche condivise.

Il Comune di Colleferro ha partecipato al suddetto bando, risultandone vincitore, ed ha iniziato oggi il primo di una serie di appuntamenti di lettura che so svolgeranno in diversi luoghi della città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le tolgono i figli, va in Comune e tenta di strangolare l'assistente sociale

  • Gratta un biglietto 'miliardario' e vince 500 mila euro

  • Tragico incidente nella notte, muore un 37 enne di Colleferro

  • Colpaccio della Polizia, imprenditore arrestato con un chilo di cocaina e una pistola

  • Dipendente comunale per dieci anni usufruisce della Legge 104 riservata agli invalidi ma era tutto falso

  • Coronavirus in Ciociaria, bollettino 29 giugno: altro caso positivo da accesso al pronto soccorso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento