Continuano le iniziative a distanza dell'associazione 'Itinarrando l'arte di camminare raccontando'

Quattro dirette sulla pagina social con Nicoletta Trento, Adelaide Mancuso, Cala Cimenti e Ilaria Canali. In attesa di tornare presto a camminare nella natura

L'associazione Itinarrando l'arte di camminare raccontando non si ferma. Nessun evento, nessuna escursione, niente trekking nel pieno rispetto della normativa vigente ma si offre la possibilità di condividere questo momento di emergenza tra i soci, tra gli appassionati della natura.

Il primo degli eventi in programma è previsto il giorno 10 aprile alle 18,45 in diretta sulla pagina Facebook dell'associazione con Nicoletta Trento storica dell'Arte, consulente per il turismo e guida turistica per un viaggio virtuale in Ciociaria e per parlare di turismo e di opportunità post covid 19. Nicoletta Trento da 20 anni svolge con passione l'attività di guida turistica abilitata nella provincia di Frosinone e a Roma e provincia. Laureata con il massimo dei voti alla Sapienza in Lettere Moderne con indirizzo in Storia dell'arte. Svolge attività di ricerca, didattica e promozione turistica della provincia di Frosinone. Ci guiderà con piacere nella sua bellissima terra : la Ciociaria.

Il giorno 11 aprile alle ore 17, con le stesse modalità, appuntamento con Adelaide Mancuso che reciterà "In un metro o poco più", un monologo che ha fatto emozionare, ha fatto riflettere,  ha aperto porte di un pensiero che non può restare arginato tra quattro mura.

Adelaide Mancuso è un attrice fiorentina laureata nel 2009 al corso di laurea triennale DAMS di Bologna e diplomata come attrice al Teatro Metastasio Di Prato. Durante il suo percorso formativo collabora con Paolo Martelli, Riccardo Massai,Marcello Bartoli e Silvia Guidi. Conclusi gli studi si trasferisce in Francia dove lavora per il circo Le Lido di Tolosa e per la compagnia Cie Diagrhamm . Trascorsi due anni in Francia si trasferisce a Barcellona dove si specializza in teatro sensoriale e lavora come attrice assistente alla regia e di compagnia di Enrique Vargas e il Teatro de Los Sentidos. Tornata in Italia incontra il teatro di narrazione con Francesco Niccolini e nasce il suo primo spettacolo “Briciole”. Oggi insegna, scrive e dirige spettacoli con la sua compagnia le Onde, con la quale ha debuttato al Museo di Casa Martelli a Firenze con lo spettacolo “Polvere: le sorelle Martelli e la fine di una dinastia.”

Il 12 aprile diretta da non perdere con Cala Cimenti ed Erika Siffredi alle ore 17. Nanga Parbat: “Sono sdraiato in cima al mondo e piango e rido e ti amo “ così Cala Cimenti, alpinista torinese, urla il proprio amore a Erika Siffredi, sua compagna di viaggio nel viaggio chiamato vita. Prima sostenitrice delle grandi imprese dell'alpinista piemontese. In uno spaccato quotidiano, lontano dalle grandi vette, incontreranno Itinarrando L'Arte di Camminare Raccontando.

Oltre al Nanga Parbat i suoi highlights della carriera sportiva sono: cima del Cho Oyu 2005, Ama Dablam in solitaria e in periodo monsonico no stop dal campo base alla cima e ritorno in 26 ore nel 2010, cima Manaslu e discesa con gli sci nel 2011.
Ha raggiunto la cima delle 5 vette del​ prestigioso snowleopard ​ed è diventato, nel 2015, il primo ed unico italiano ad avere conseguito l'onorificenza snowleopard​, ​raggiungendo ​appunto ​tutte e 5 le montagne più alte (oltre 7000 metri) delle catene montuose del Pamir e del Tien Shan, discendendole con gli sci. Nell’estate 2013 Cala ha raggiunto con successo la vetta del Korzhenevskaya Peak 7.105m, del Lenin Peak 7.134m e del Khan Tengri Peak 7.010m.
Nell'8 ottobre del 2017 Cala raggiunge la cima dell Dhaulagiri (8156 mt) sciandola parzialmente, da 7000 mt in giù. Nel 2018 Cala ha scalato la piramide perfetta del Laila Peack, 6.096 metri in Pakistan, secondo assoluto ad aver effettuato la discesa integrale sugli sci. E ancora una montagna attigua al Laila, ancora inviolata, di 5900 mt, che Cala ha battezzato (Laila’s) Little Sister. E poi Gasherbrum VII e Il Nanga Parbat.

Il 13 aprile alle 17, sempre in diretta sulla pagina facebook di Itinarrando, sarà la volta di Ilaria Canali, consigliera nazionale Federtrek, ideatrice della Rete nazionale donne in cammino e speaker di Radio Francigena. Collabora e sostiene anche "Destinazione Umana", la prima agenzia di turismo ispirazionale in Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stare a casa non sarà così male se godrete di questi eventi comodamente seduti sul divano, in attesa quanto prima di tornare a 'camminare' davvero!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Guglielmo Mollicone, il padre che non ha smesso mai di lottare per la verità

  • Ceccano, arrestati ‘Sandokan’ e due familiari. Hanno aggredito Morello, troupe di ‘Striscia la notizia’ e Carabinieri

  • Cassinate, terribile schianto nella notte: grave coppia di fidanzati

  • Coronavirus, test sierologici. Ecco i 15 comuni della provincia di Frosinone scelti per l'indagine

  • Cassino, coltello in pugno crea il panico all'ufficio postale (video)

  • Coronavirus, bollettino 27 maggio: risultato positivo un medico della provincia di Frosinone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento