Il Liceo di Ceccano trionfa ai giochi della chimica

Danny Antonelli, Stefano Tomassi, Marco Trento, Luca Vitaterna e Luca Cristofanilli si sono classificati ai primi 5 posti della gara regionale

Danny Antonelli, Stefano Tomassi, Marco Trento, Luca Vitaterna e Luca Cristofanilli, tutti alunni del Liceo di Ceccano, si sono classificati ai primi 5 posti della gara regionale delle Olimpiadi della Chimica, una competizione nazionale che coinvolge tutte le scuole superiori italiane. La straordinaria prestazione dei primi 5 è ulteriormente confernmata dal settimo posto di Francesco Maura, e dai buoni piazzamenti degli altri studenti impegnati nella gara che a livello regionale, ha visto competere 286 studenti, provenienti da 29 licei del  Lazio, Roma compresa. 

Sono arrivata a non sentirmi all’altezza e che era meglio ritirarsi e riprovare nei prossimi anni, quando avevo svolto tutti gli argomenti che erano presenti sulla prova. Non sapevo davvero come fare con gli argomenti nuovi nonostante cercassi di seguire il più possibile alle lezioni. La professoressa però ci ha appoggiato e invitato a continuare dato che comunque avevamo anche superato la selezione," scrive Marika Trani, una delle studentesse della squadra del Liceo. Lo stesso dice Chiara Leva, anche lei spaventata all'inizio da quelle che sarebbero potute essere le difficoltà della prova. "ll test  - dicono altri ragazzi - è stato sicuramente diverso rispetto a quello dell’anno scorso. Però indubbiamente ci siamo messi alla prova e abbiamo testato le nostre conoscenze in un lavoro extrascolastico. Ringraziamo lei e la scuola per averci dato la possibilità di partecipare alla prova e di aver investito il suo tempo su di noi e su tutti i partecipanti". 

I Giochi della Chimica,  rivolti a  tutti gli studenti delle scuole secondarie superiori italiane, hanno l’obiettivo di stimolare nei giovani l’interesse per questa disciplina. Organizzati dalla Società Chimica Italiana su affidamento del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca si svolgono grazie al supporto operativo delle Sezioni della Società che curano la fase regionale dei Giochi. Recentemente il MIUR ha inserito i Giochi e le Olimpiadi della Chimica tra le iniziative di valorizzazione delle eccellenze riguardanti gli studenti delle scuole secondarie superiori. Con Decreto n° 541 del 18 giugno 2019 i Giochi della Chimica sono stati inseriti nel programma annuale di valorizzazione delle eccellenze per l'a.s. 2019/2020.

Il progetto è stato curato dalla prof.ssa Laura Vardè

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I ragazzi vincitori parteciperanno alla fase nazionale dei Giochi della Chimica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Guglielmo Mollicone, il padre che non ha smesso mai di lottare per la verità

  • Ceccano, arrestati ‘Sandokan’ e due familiari. Hanno aggredito Morello, troupe di ‘Striscia la notizia’ e Carabinieri

  • Cassinate, terribile schianto nella notte: grave coppia di fidanzati

  • Coronavirus, test sierologici. Ecco i 15 comuni della provincia di Frosinone scelti per l'indagine

  • Cassino, coltello in pugno crea il panico all'ufficio postale (video)

  • Coronavirus, bollettino 27 maggio: risultato positivo un medico della provincia di Frosinone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento