Paliano, prolungata fino al 30 agosto l’apertura dei musei del vino, delle armi e delle torture

"Il Percorso Museale – dichiara l’Assessore alla Cultura Valentina Adiutori - invita il turista a conoscere meglio le vicende storiche di questa cittadina e fa da corollario alla nostra Estate Palianese"

Prolungato fino al 30 agosto l’apertura dei musei del vino, delle armi e delle torture. Dal lunedì al venerdì dalle ore 17,00 alle ore 20,00 sarà possibile visitare gratuitamente i musei grazie alla collaborazione dei volontari che prestano servizio civile nel  comune.
Sarà così possibile addentrarsi nell’antica cantina del vino in Viale Umberto I in cui sono presenti autentici strumenti per la pigiatura dell’uva e botti per la conservazione del vino.

Poi il museo delle torture di Via Cavour che documenta aspetti drammatici della storia, con le macchine e gli strumenti di tortura che venivano impiegati dalla Santa Inquisizione per strappare confessioni durante i processi sommari contro i presunti eretici, coloro cioè che interpretavano la religione cristiana secondo il loro libero pensiero.

Infine, il museo delle armi in via del Baluardo dove vengono esposte le riproduzioni di armi del XVI secolo. 
"Il Percorso Museale – ha dichiarato l’Assessore alla Cultura Valentina Adiutori - invita il turista a conoscere meglio le vicende storiche di questa cittadina e fa da corollario alla nostra Estate Palianese che ha l’apice con momenti altrettanto storici e di tradizione che sono la sfilata del corteo storico e la Giostra del Turco. Ringrazio i giovani del servizio civile per la loro disponibilità".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • La moglie muore in ospedale, il marito indagato per maltrattamenti e lesioni

  • Sanità, addio codice rosso nei Pronto Soccorso. Dal 2020 i numeri sostituiranno i colori

  • Alatri, Francesco Scarsella accusato di omicidio stradale sconterà la pena ai domiciliari

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento