Pontecorvo, premiati i carristi. A giorni sarà resa nota la data della sfilata di primavera

Ha vinto il team capeggiato da Pasqualino Rosati e Tony Caramadre. La giuria che ha premiato i carri era composta da insegnanti di artistica e tecnica degli istituti superiori di Cassino e Pontecorvo

"La competizione ci è stata richiesta e noi abbiamo ripristinato la gara al carro più bello.  È chiaro che però i verdetti si rispettano. Oggi, accettando le decisioni della giuria, avete dato ulteriore prova di serietà e maturità". Con queste parole il sindaco Anselmo Rotondo ha aperto la cerimonia di premiazione dei costruttori dei carri di Carnevale.

Ha vinto il team capeggiato da Pasqualino Rosati e Tony Caramadre. "Continuerò ad esservi vicino anche per la prossima edizione sia da sindaco, sia da semplice cittadino perché il mio amore per Pontecorvo e per il nostro Carnevale prescinde dall’impegno politico, è stato e sarà sempre lo stesso'" ha aggiunto Rotondo. Il tema più atteso era la seconda sfilata, quella primaverile. “Studieremo la data opportuna, vogliamo che i vostri carri tornino a sfilare in strada perché la loro bellezza lo merita e perché ce lo chiedono i cittadini" ha annunciato l'assessore comunale Katiuscia Mulattieri.

La giuria che ha premiato i carri era composta da insegnanti di artistica e tecnica degli istituti superiori di Cassino e Pontecorvo. "I giurati sono rimasti colpiti dalla bellezza dei vostri lavori. Un ringraziamento particolare lo rivolgo ai giovani carristi di Esperia che hanno debuttato in questa edizione e che saranno con noi anche il prossimo anno". Affatto secondaria l'importanza economica della festa. "Accogliere migliaia di visitatori significa occasioni di profitto importanti per i nostri operatori commerciali, baristi, ristoratori. Anche per questo siamo fermamente intenzionati a proporre la sfilata di primavera" ha concluso Mulattieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il successo di questa edizione viene da lontano, è stato costruito durante le riunioni, anche estive, tra carristi, amministratori e organizzatori. "Sono orgoglioso della riuscita perfetta della nostra festa più grande. Per il terzo anno consecutivo abbiamo avuto sulle spalle una responsabilità non indifferente che comporta grande lavoro e attenzione agli aspetti della sicurezza e dell'ordine pubblico" ha aggiunto Gaetano Spiridigliozzi, vicepresidente della Asm. "Il successo è nato dalla collaborazione con voi carristi e dalla piena intesa con i carabinieri, vigili urbani, protezione civile. Non era facile gestire una sfilata imponente, con migliaia di visitatori. Ma tutto ha funzionato alla perfezione" ha concluso Spiridigliozzi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassinate, esplode una bomba da guerra in un campo dove bruciavano sterpaglie

  • Coronavirus, infermiera positiva 'evade' dalla quarantena e torna al lavoro in ospedale

  • Coronavirus, trend dei contagi stabile in Ciociaria. Una 15enne trasferita da Frosinone al Bambino Gesù

  • Coronavirus, contagi raddoppiati in poche ore a Valmontone

  • Coronavirus, la storia di Pina, Vigile del Fuoco discontinuo che sta combattendo per la vita

  • Coronavirus, tre carabinieri positivi: uno ha febbre e tosse, due sono asintomatici

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento