Presentata l'edizione 2019 di "Cassino birra"

Dal 5 al 21 luglio eventi gratuiti per tutti i gusti grazie all'organizzazione dell'associazione Big Party e alla collaborazione con il comune

Cassino e Piazza Nicholas Green saranno, anche quest'anno, il cuore pulsante di "Cassino Birra". L'evento attesissimo che coinvolgerà ancora una volta migliaia di persone e che si svolgerà dal 5 al 21 luglio 2019. Una kermesse ricca di spettacoli, musica ed intrattenimento che avrà come protagoniste le migliori birre italiane ed internazionali ed il caratteristico e apprezzatissimo street food italiano.

La manifestazione è stata presentata ieri, presso la Sala Restagno del Comune di Cassino alla presenza del presidente dell'Associazione Big Party organizzatrice dell'evento, Oscar Grimaudo, del Sindaco della città, Enzo Salera, dell'Assessore alle Attività Produttive, Chiara Delli Colli. Ha moderato l'incontro Enzo Pagano editore di Radio Cassino Stereo, l'emittente radiofonica ufficiale di Cassino Birra. Proprio Pagano ha aperto la conferenza stampa con il ricordo di Giuseppe Terenzio, colui che insieme a Oscar Grimaudo ha reso questo evento al passo con i tempi e punto di riferimento per gli amanti del divertimento e dell'enogastronomia.

"Dopo 29 anni "Cassino Birra" è ormai un evento legato alla tradizione della nostra città. - ha detto Oscar Grimaudo - E come tale non può che andare incontro ai gusti, alle esigenze ed alle richieste delle migliaia e migliaia di persone che hanno affollato piazza Nicholas Green in tutti questi anni. 
Ancora una volta siamo riusciti a mettere a calendarizzare 16 giorni di eventi gratuiti. Tutti potranno entrare in piazza e poter assistere alle performance degli artisti che allieteranno questa edizione di Cassino Birra.  Angelo Famao, Gigione, Menayt e Donatello, ma anche Alberto Rocchetti il tastierista di Vasco Rossi che sarà nostro ospite, gli MBL, Cristiano e la Pork Band insomma un calendario di eventi per tutti i gusti e soprattutto gratis per chiunque voglia passare due o tre ore all'insegna della buona musica. Non dimentichiamoci della birra, quest'anno ne avremo 20 tipologie. I migliori brand nazionali ed internazionali, ma anche quelle artigianali e più ricercate. Insomma le eccellenze che sono sul commercio e anche qualche chicca per i palati più fini".


Grimaudo ha reso nota, nel corso del suo intervento, l'ideazione e la realizzazione della mascotte della rassegna. Beero & Friends sono una creazione grafica di Claudio Valenti, insegnante di fumetto della Kirby Accademy di Cassino. Una vera e propria scuola d'arte, un'eccellenza territoriale del fumetto promossa da Giorgio Messina editore della Cagliostro E-Press.

"Cassino Birra rappresenta ormai una manifestazione storica. Un evento molto sentito non solo dagli organizzatori - ha commentato l'assessore alla Cultura, Danilo Grossi - ma anche dal territorio stesso. Ormai da tempo migliaia di persone si ritrovano annualmente in piazza Green per vivere l'energia e la genuinità di questa kermesse, decretandone, annualmente, la riuscita e il successo. Ed è per questo che bisogna incentivare, spronare e, soprattutto, applaudire chi investe il proprio tempo in simili attività. Programmare eventi di qualità fornisce un'occasione in più alla città di essere conosciuta ed apprezzata". 

"Cassino Birra richiama tantissime persone di fasce di età diverse - ha detto l'Assessore alle Attività Produttive, Chiara Delli Colli - e sono convinta che la giusta sinergia tra amministrazione ed organizzazione può decretare il possibilr successo dell'evento. Cassino ha bisogno di manifestazione che richiamino gente in centro e nelle piazze e Cassino Birra sicuramente una kermesse che porta nella nostra città migliaia di persone. Tra l'assessorato e l'organizzazione c'è stato un grande rapporto di collaborazione e sono convinta che tutto andrà per il verso giusto all'insegna del divertimento e del rispetto delle regole".

"Faccio i miei più sentiti complimenti all'organizzazione - ha detto il Sindaco del Comune di Cassino, Enzo Salera - perché con grande determinazione è riuscita anche quest'anno a preparare un evento che sicuramente radunerà in piazza Green migliaia e migliaia di persone. Non posso non unirmi al ricordo di Giuseppe Terenzio, persona stimatissima con cui c'e stato sempre un confronto, spesso anche molto acceso, per quanto concerne l'organizzazione Cassino Birra. Insieme a lui ed a Oscar Grimaudo abbiamo comunque sempre trovato soluzioni che hanno permesso il corretto svolgimento dell'evento. E questo è l'importante. Nell'edizione 2019 abbiamo lavorato per andare incontro alle esigenze della città. Portare in una piazza tantissime persone e non avere qualche piccolo disagio credo sia impossibile. Ci sono persone a cui il clima festoso piace, ma anche cittadini che hanno altre esigenze e criticità che comunque devono essere rispettate.  Siamo contenti di essere al fianco di Cassino Birra perché chiunque promuove iniziative che possono gente a Cassino merita il sostegno dell'amministrazione comunale. Buona Cassino Birra a tutti, buon divertimento sempre nel rispetto delle regole".

Il 5 luglio 2019 alle ore 21 il taglio del nastro della 29sima edizione di Cassino Birra, seguirà il concerto della cover band di Luciano Ligabue, "Tra palco e realtà". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colleferro, operaio morto nella discarica: indagato l'autista del compattatore

  • Cassino, bus tampona compattatore dei rifiuti, grave l'autista (foto)

  • Colleferro, operaio muore all'interno della discarica di Colle Fagiolara

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Piglio-Anagni, rifiuti e mazzette. Gare vinte grazie a soldi ed auto a noleggio al tecnico comunale

  • Cassino, 'movida' da panico tra grida, pugni e colpi di pistola in aria

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento