Roma, “La storia di un ragazzo”, Alberto Chiavoni presenta il suo libro

Roma, 23 ottobre – Ha 27 anni, si chiama Alberto e da un anno racconta come è riuscito a diventare una persona felice nonostante da piccolo gli avessero diagnosticato un disturbo pervasivo di sviluppo con rischio di un ritardo mentale grave, e...

albertochiavoni

Roma, 23 ottobre – Ha 27 anni, si chiama Alberto e da un anno racconta come è riuscito a diventare una persona felice nonostante da piccolo gli avessero diagnosticato un disturbo pervasivo di sviluppo con rischio di un ritardo mentale grave, e spettro autistico.

Pubblicato da più di un anno, Alberto Chiavoni parla del suo percorso in “La storia di un ragazzo”, un'autobiografia in cui l'autore descrive come è cresciuto convivendo con la sua disabilità, di come è guarito, fornendo infine suggerimenti e consigli agli “addetti ai lavori” per dare supporto a chi condivide la sua stessa situazione.

L'opera, che verrà presentata domenica 25 ottobre alle ore 18:30 presso l’Enoteca Letteraria in Via Quattro Fontane 130, ha permesso ad Alberto di vincere una targa al Premio Internazionale di Montefiore. Un traguardo importante, come ha sottolineato l'autore: “Vedere che il mio libro è riuscito a vincere questo premio, per me è motivo di grande soddisfazione e spero di continuare così, che piano piano il libro riesca a far capire a tutti che oggi è importante essere solidali, è importante amare coloro che soffrono, coloro che pensiamo che non hanno la possibilità di avere una vita normale. Per questo penso che oggi sia necessario che le persone, che come me si sono riscattate, devono aiutare la nostra società a comprendere che coloro che sono disabili, che hanno uno spettro autistico, che hanno problemi con droga e alcool, o hanno una malattia molto grave, non sono dei mostri ma sono delle persone che hanno delle potenzialità come tutti noi. Bisogna solo aiutarle a capire che ce la possono fare. Questo è l’obiettivo del mio libro”.

Una storia semplice, ma che insegna come l'amore e la solidarietà siano più forti di qualunque disabilità, con lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica su temi sociali quali autismo, disagio giovanile e disagio sociale.

Alberto Chiavoni “La storia di un ragazzo”

Domenica 25 ottobre, ore 18.30

Enoteca Letteraria, Via Quattro Fontane 130

Relatrici: Maria Luisa Paglione, Laila Scorcelletti

Letture a cura di: Loredana d'Alfonso e Massimo Chiacchiararelli

Con la partecipazione del cantautore folk Luca Ricatti

Riprese: Giovanni Lupi

Sabrina Spagnoli

Potrebbe interessarti

  • Tecnici Acea tentano di entrare in una stradina privata, si mette di traverso con l’auto e li blocca

  • Pronto soccorso dello Spaziani: "un vero e proprio inferno". Aumentano disagi e polemiche

  • Cassino, 700 persone usano l’acqua pubblica ma non la pagano

  • Città in lutto per la morte dell'ex vice comandante dei vigili urbani Vincenzo Belfiore

I più letti della settimana

  • Precipita dal sesto piano dell'ospedale di Frosinone e muore

  • Muore dopo un volo di oltre 15 metri all'ospedale. Identificato l'uomo

  • Si ribaltano con l'auto mentre vanno al mare. Due ragazzi di Paliano in gravi condizioni

  • Bimbo di tre anni azzannato alla testa da un cane maremmano

  • Cassino-Pontercorvo, incidente in A1. Grosso tir va a sbattere sul guardrail e perde il carico (foto)

  • Ceprano, lei si rifiuta di avere rapporti sessuali e lui tenta di strangolarla

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento