Roma, “La storia di un ragazzo”, Alberto Chiavoni presenta il suo libro

Roma, 23 ottobre – Ha 27 anni, si chiama Alberto e da un anno racconta come è riuscito a diventare una persona felice nonostante da piccolo gli avessero diagnosticato un disturbo pervasivo di sviluppo con rischio di un ritardo mentale grave, e...

albertochiavoni

Roma, 23 ottobre – Ha 27 anni, si chiama Alberto e da un anno racconta come è riuscito a diventare una persona felice nonostante da piccolo gli avessero diagnosticato un disturbo pervasivo di sviluppo con rischio di un ritardo mentale grave, e spettro autistico.

Pubblicato da più di un anno, Alberto Chiavoni parla del suo percorso in “La storia di un ragazzo”, un'autobiografia in cui l'autore descrive come è cresciuto convivendo con la sua disabilità, di come è guarito, fornendo infine suggerimenti e consigli agli “addetti ai lavori” per dare supporto a chi condivide la sua stessa situazione.

L'opera, che verrà presentata domenica 25 ottobre alle ore 18:30 presso l’Enoteca Letteraria in Via Quattro Fontane 130, ha permesso ad Alberto di vincere una targa al Premio Internazionale di Montefiore. Un traguardo importante, come ha sottolineato l'autore: “Vedere che il mio libro è riuscito a vincere questo premio, per me è motivo di grande soddisfazione e spero di continuare così, che piano piano il libro riesca a far capire a tutti che oggi è importante essere solidali, è importante amare coloro che soffrono, coloro che pensiamo che non hanno la possibilità di avere una vita normale. Per questo penso che oggi sia necessario che le persone, che come me si sono riscattate, devono aiutare la nostra società a comprendere che coloro che sono disabili, che hanno uno spettro autistico, che hanno problemi con droga e alcool, o hanno una malattia molto grave, non sono dei mostri ma sono delle persone che hanno delle potenzialità come tutti noi. Bisogna solo aiutarle a capire che ce la possono fare. Questo è l’obiettivo del mio libro”.

Una storia semplice, ma che insegna come l'amore e la solidarietà siano più forti di qualunque disabilità, con lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica su temi sociali quali autismo, disagio giovanile e disagio sociale.

Alberto Chiavoni “La storia di un ragazzo”

Domenica 25 ottobre, ore 18.30

Enoteca Letteraria, Via Quattro Fontane 130

Relatrici: Maria Luisa Paglione, Laila Scorcelletti

Letture a cura di: Loredana d'Alfonso e Massimo Chiacchiararelli

Con la partecipazione del cantautore folk Luca Ricatti

Riprese: Giovanni Lupi

Sabrina Spagnoli

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento