Trevi nel Lazio, le cornamuse della “City of Rome Pipe Band” incantano al castello Cajetani

Di Giancarlo Flavi Visitare il bellissimo castello Cajetani di Trevi nel Lazio ascoltando musica sonata dalle cornamuse è davvero uno spettacolo molto particolare, che in pochi hanno potuto fare, ma vi assicuriamo che è stato unico in...

trevi-nel-lazio-cornamuse-33-copia

Di Giancarlo Flavi

Visitare il bellissimo castello Cajetani di Trevi nel Lazio ascoltando musica sonata dalle cornamuse è davvero uno spettacolo molto particolare, che in pochi hanno potuto fare, ma vi assicuriamo che è stato unico in un'atmosfera molto singolare.

Due importanti elementi della “City of Rome Pipe Band” con le loro cornamuse, vestiti con i tipici costumi scozzesi, si sono esibiti in una caratteristica performance musicale in pieno stile Braveheart, strappando applausi a non finire a tutti ed al Sindaco nella bellissima sala dove è stato allestito un museo (sala della Torre) dei Monti Simbruini che ha accolto, nonostante il freddo, i pochi turisti arrivati in cima al paese anche con una bella mostra fotografica “Trebani del XX secolo” che sarà aperta anche il giorno 5 e 6 Gennaio, con all’interno esposizione di ricami vari, mostre fotografiche e altro molto interessante da vedere.

I due suonatori di cornamuse hanno dato la spiegazione di ogni brano ed hanno risposto alle domande, anche perché le cornamuse si fanno conoscere molto dopo delle nostre zampogne - hanno spiegato i suonatori - che poi alla fine si sono intrattenuti con i visitatori del Castello, per assaggiare un buon bicchiere di Vino Cesanese DOCG.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma torniamo alle cornamuse, che hanno richiamato la nostra curiosità, perché ad accompagnarci vi era anche uno scozzese-australiano: Gavin un blogger internazionale, che si occupa di turismo di qualità ed è rimasto favorevolmente colpito dalla bellezza architettonica del paese, che abbiamo potuto visitare grazie, alla cortesia del sindaco che ci ha fatto da cicerone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Guglielmo Mollicone, il padre che non ha smesso mai di lottare per la verità

  • Scontro frontale tra due auto lungo la Cassino-Formia: muore l'89enne Silvana Pellecchia

  • Maxi blitz, ecco chi sono gli arrestati a capo della banda di spacciatori (foto)

  • Coronavirus, test sierologici. Ecco i 15 comuni della provincia di Frosinone scelti per l'indagine

  • Cassino, si barrica in un bar e ferisce al volto un carabiniere

  • Muore a 58 anni il carabiniere Vito Antonio De Vita. Lunedì i funerali

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento