Valmontone, giovedì l’inaugurazione dell’Archivio Storico Comunale "Giuseppe Ballarati"

Il 9 novembre si terrà la cerimonia inaugurale che vedrà l'intitolazione ufficiale dell'archivio a un concittadino molto amato e che fece molto per la comunità

Giovedì 9 novembre, alle ore 10.00, si terrà l’inaugurazione dell’Archivio Storico Comunale che, con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 24 del 28 luglio 2017, è stato intitolato all’illustre figura di “Giuseppe Ballarati”.

Le parole della pro nipote

Questo il commento della pro nipote Anna Maria Ballarati "...Vi racconto qualcosa di Lui “Giuseppe Ballarati”, fondò il suo giornale ‘La difesa del contadino’,  il 15 febbraio del 1906, (circa 11000 abbonati) e li scriveva tutte le notizie che potevano essere utili a tutti e li incoraggiava a non demordere. Favorì l’istruzione, lui diceva di imparare a leggere e di studiare in modo da poter capire cosa stava accadendo, incentivò la prima riforma di referendum popolare in Italia, dove vennero chiamati ad esprimersi circa mille persone. Fu un personaggio che fece molto per la sua città, ed è stato il primo Sindaco in Italia della Città di Valmontone.  Quando si candidò nel programma elettorale c’era la costruzione di case coloniche, ospedali, promulgazione di leggi sugli infortuni, costruzione di scuole (istruzione gratuita per i contadini) erogazione di pensioni, apertura di crediti agrari a favore della classe contadina. Mantenne le promesse fatte."  E continua ancora "...Giuseppe Ballarati  è stato un personaggio molto noto, anche lui molto legato alla città. Purtroppo mori molto giovane all’Ospedale San Giacomo a Roma, (mio padre mi raccontava) al suo funerale c’era una folla immensa di persone dispiaciute per la sua morte precoce. Era un Sindaco molto amato e molto presente. si era sempre prodigato per dare ai suoi concittadini il meglio ed era riuscito a far cambiare molte cose. Molto amato e forse molto invidiato per i suoi successi, ma questo capita a tutte le persone che hanno dei contenuti ed hanno il coraggio di lottare anche per gli altri senza pensare ad altro.  Conosco la difesa del contadino, giornale del bisnonno, che ho visionato dentro casa dei nonni, ma non conosco altro di cose che gli sono appartenute e sarò ben lieta di vedere l’Archivio, dove sono stati raccolti i documenti storici importanti sia per i Valmontonesi, ma soprattutto per me che sono una sua discendente. .."

Interverranno all’inaugurazione, oltre al Sindaco Alberto Latini ed all’Assessore Maria Grazia Angelucci, la Dott.ssa Maria Idria Gurgo della Soprintendenza Archivistica e Bibliografica del Lazio che, in passato, curò proprio il riordino del materiale documentale dell’Archivio di Valmontone.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Marco Luccarelli è scomparso da una settimana. L'appello del padre: "aiutatemi a ritrovare mio figlio"

  • La moglie muore in ospedale, il marito indagato per maltrattamenti e lesioni

  • “Vivo con le volpi dentro casa”. Con i lavori al polo logistico colleferrino gli animali scappano in cerca di cibo (video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento