Castrocielo, "Passione e potere nell'impero"

L'associazione teatrale Acciaio: "PASSIONE E POTERE NELL’IMPERO. La Roma che non avete mai visto" in scena il 4 agosto alle ore 19.00 al teatro romano Aquinum di Castrocielo. Ingresso libero.

La drammaturgia dello spettacolo unisce brani delle opere Antonio e Cleopatra di William Shakespeare, Caligola di Albert Camus e Le memorie di Adriano di Marguerite Yourcenar; tre vicende in cui emergono i conflitti amorosi di grandi personaggi che hanno segnato – ciascuno a suo modo – il destino della Roma antica, lasciando nel corso dei secoli echi profondi di sensazioni mitiche.  Lo spettacolo si articola in scene attraverso un montaggio cinematografico scandito dalla musica e dal grande impatto emotivo creato dalla recitazione e dai temi in gioco; i brani musicali sono tratti da opere di Bach, Vivaldi, Wagner, Pachelbel e importanti autori contemporanei, mentre il Teatro romano all'aperto è luogo privilegiato per la perfetta riuscita di una pièce che nasce proprio in funzione del luogo e che non può prescindere da esso.  L'interpretazione dei cinque attori protagonisti muove dai principi del realismo, pur mantenendo una forte carica espressionistica che consente al pubblico di sentirsi trascinato in un mondo antico e potente all'interno di tre storie d'amore assolutamente anticonvenzionali, basti pensare all'amore omosessuale tra Adriano e Antinoo o alla folle e insana passione di Caligola per la sorella morta Drusilla.

La volontà è quella di allestire uno spettacolo classico che abbia risvolti nell’attualità; infatti, pur in un contesto storico romano antico e pre-cristiano, la performance affronta temi di intramontabile contemporaneità: in primis l’amore inteso come cieca passione totalizzante; un tema attualissimo, specialmente in virtù dei numerosi e tremendi fatti di cronaca, femminicidi e violenze, che riempiono le prime pagine dei giornali e telegiornali. 

Tutti i protagonisti sono malati d’amore: ignorano l’idea di caritas concentrandosi unicamente attorno a quella di eros, e pertanto si trovano a combattere contro se stessi, contro le proprie passioni, uscendo inevitabilmente sconfitti da queste battaglie impari, ma offrendo tuttavia molteplici prove di invidiabile eroismo; un eroismo spesso masochistico che non si ferma di fronte a niente pur di raggiungere l’obiettivo prefissato. In secondo luogo si affronta il problema del potere politico e dell’abuso di esso, strettamente legato al primo tema, e presente nella realtà politica di ogni giorno sia a livello nazionale che internazionale.
 Basti pensare alla celebre serie americana House of cards, che rilegge il rapporto di amore e potere fra Macbeth e Lady Macbeth (partendo dunque da un grande classico come Shakespeare), insediandoli idealmente alla Casa Bianca come Presidente e First
Lady degli Stati Uniti d’America, per capire quanto il tema dell’abuso del potere politico sia di grande interesse e necessiti una lettura interpretativa in stretto rapporto col mondo classico. 

La regia è di Riccardo Leonelli e tra gli interpreti figurano Damiano Angelucci, giovanissimo talento proveniente da Roma, Mary Di Tommaso, attrice e cantante fra i protagonisti della trasmissione Stracult di Rai Due e MariaVittoria Cozzella, altra promettente attrice cresciuta a Terni, già vista in diversi spot pubblicitari, e presto tra le protagoniste di importanti fiction televisive.
(Riccardo Leonelli)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Isola del Liri, Oktoberfest ciociaro

    • Gratis
    • dal 19 settembre al 6 ottobre 2019
    • Borgo S. Domenico
  • Alatri, Antonella Ruggiero in concerto

    • Gratis
    • 22 settembre 2019
    • Collelavena
  • Alda Merini a Frosinone: Dio arriverà all'alba. Stagione 2019/2020

    • 5 ottobre 2019
    • Teatro Nestor
  • Ferentino è 2019

    • Gratis
    • dal 19 al 22 settembre 2019
    • centro storico
Torna su
FrosinoneToday è in caricamento