Piglio, Il sentiero europeo intransitabile

Il cittadino che volesse fare una passeggiata a piedi nei dintorni di Piglio allo scopo di godersi al tempo stesso il panorama e l’aria pura, si troverebbe di fronte a delle spiacevoli quanto inaspettate sorprese.

Sentiero E1

Il cittadino che volesse fare una passeggiata a piedi nei dintorni di Piglio allo scopo di godersi al tempo stesso il panorama e l’aria pura, si troverebbe di fronte a delle spiacevoli quanto inaspettate sorprese.

E’ quanto capitato ad un gruppo di romani, amanti della montagna e delle cose belle, che, approfittando di una giornata di festa e di sole, si sono incamminati lungo il Sentiero Europeo E1, facendo uso della cartina e delle targhette di colore rosso e bianche, appositamente collocate in loco per raggiungere quelle zone che offrono suggestivi panorami dall’eremo di San Michele al Santuario della Madonna del Monte (se. XII), partendo dalla chiesa di San Lorenzo sita alle falde dello Scalambra per arrivare al Monte omonimo.

Allo sguardo che si rivolgeva lungo il sentiero si proponeva uno spettacolo davvero indecente: alberi abbattuti dal vento che ostruivano il transito al gruppo, cartucce, batterie, filo spinato, in disprezzo ad ogni norma di convivenza civile.

Andando più in là, il gruppo dei romani ha notato lo spettacolo desolante lungo la strada che conduce al Santuario della Madonna del Monte: immondizia ai bordi della strada, plastica, calcinacci, elettrodomestici gettati via, fazzoletti di carta, sbarramenti con reti e filo di ferro probabilmente opera questa fatta dagli allevatori.

Sarebbe opportuno ripristinare nella zona condizioni di vivibilità con una bonifica del sentiero Europeo E1.

E’ una situazione questa che non può essere ulteriormente sottovalutata. Occorre preservare le risorse naturali che sono patrimonio di tutti.

Giorgio Alessandro Pacetti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colleferro, commozione e lacrime al funerale di Giuseppe Sinibaldi (foto)

  • Fuori in permesso, non fa ritorno al carcere di Frosinone. Ricercato un pericoloso detenuto

  • Maltempo, dopo la pioggia è il forte vento a fare danni in Ciociaria. A Cassino grosso albero cade su via Casilina (foto)

  • Cassino, muore in ospedale a soli 54 anni dopo due giorni di ricovero: aveva coliche addominali

  • La storia: "Se mio padre è ancora vivo lo debbo ai cardiologi dello Spaziani di Frosinone"

  • Sora-Frosinone-Ceccano, revisione no problem. Scoperto il metodo utilizzato per falsificarle

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento