Regione, rifiuti Abbruzzese (FI): Buschini ammette che rifiuti pericolosi provenienti da Acerra sono stati smaltiti in Ciociaria

Dalle parole dell'assessore all'Ambiente Buschini abbiamo evinto che 17.000 tonnellate di rifiuti speciali provenienti dall’inceneritore di Acerra vengono smaltiti in provincia di Frosinone, come aveva affermato il Ministro all’Ambiente Gian Luca...

Dalle parole dell'assessore all'Ambiente Buschini abbiamo evinto che 17.000 tonnellate di rifiuti speciali provenienti dall’inceneritore di Acerra vengono smaltiti in provincia di Frosinone, come aveva affermato il Ministro all’Ambiente Gian Luca Galletti. Si tratta di ceneri pericolose prodotte dall’impianto napoletano che vengono trasferite in Ciociaria dove dovrebbero subire il trattamento per essere rese inerti. Abbiamo inoltre appreso che Regione Lazio non fosse al corrente, fino alla presentazione di una mia specifica interrogazione, del trasferimento di rifiuti pericolosi in provincia di Frosinone. Addirittura l’ente accetta in modo passivo questo processo senza mettere in campo azioni volte al controllo della circostanza". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, consigliere regionale di Forza Italia del Lazio e Presidente della Commissione Speciale Riforme Istituzionali, a margine della question time svolta, oggi, in consiglio Regionale del Lazio.

"La provincia di Frosinone a livello ambientale è un territorio devastato e continua ad essere tempestata da progetti per il trattamento e lo smaltimento di rifiuti di ogni genere. Nella fattispecie c’è quello ad Anagni dell’Ipercompost (27mila ton. all’anno) che è attualmente sottoposto al procedimento di Valutazione d’impatto ambientale (VIA) in Regione. E poi il progetto Recall a Patrica (100mila ton all’anno), quello di Ares Ambiente a Piedimonte San Germano (70.000 ton) per il quale è in corso un contenzioso. Sommando i progetti a circa 300mila tonnellate di rifiuti organici all’anno. La metà di quelli prodotti nel Lazio nel 2015 (446.749 tonnellate in base ai dati Ispra), undici volte di più di quelli della provincia di Frosinone (26.832 ton).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Credo che l'impegno che la Regione deve prendere di fronte alla massima assemblea del Lazio e davanti all'opinione pubblica è quello di monitorare meglio il processo relativo allo smaltimento. Oggi è capitato alla Ciociaria, domani potrebbe essere coinvolto un altro territorio. Occorre garantire maggiore attenzione, maggior controllo sul flusso di rifiuti provenienti da altri territori al di fuori dei confini laziali. Prendiamo atto che su questa circostanza nessun provvedimento sarà emesso dalla giunta Zingaretti e dall'Assessore all'Ambiente che per altro vive in Ciociaria. Spero che nel prossimo futuro Buschini assuma un impegno maggiore per dare un contributo di bonifica ad un territorio che non merita di certo questo trattamento, ma sicuramente maggiore riguardo". Ha concluso Abbruzzese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, le mappe del contagio: positivi e deceduti dei Comuni in provincia di Frosinone

  • Alatri, tragedia a Tecchiena: scoppia bombola di gas e muore un anziano. Identificata la vittima

  • Sesso in strada durante la quarantena, ragazza ciociara beccata e denunciata

  • Coronavirus, muore dopo essere guarito dal Covid-19

  • Perde il controllo del grosso tir e si intraversa su via Palianese (foto e video)

  • Coronavirus, la nuova mappa del contagio ridisegnata dalla Prefettura di Frosinone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento