Amministrative, i sindaci dei 15 Comuni della Ciociaria al voto (in aggiornamento)

L'affluenza registrata è stata del 71.66%. In questa pagina il riassunto della giornata elettorale con i risultati di tutti i comuni

Con il passare delle ore iniziano a trapelare le notizie sulle elezioni dei vari sindaci in provincia di Frosinone.

Nessun ballottaggio per Ferentino. Il sindaco uscente Antonio Pompeo vince le elezioni amministrative 2018 al primo turno con il 65.81%.

A Fiuggi per quasi tutta la notte è stata una battaglia all’ultimo voto per la vittoria finale. Verso la metà dello scrutinio era in vantaggio la lista Fiuggi Viva (centrosinistra) con Martina Innocenzi candidato Sindaco che si è fermata a 2238 voti pari al 39,21 e che ha eletto tre consiglieri comunali. Alla fine ha vinto il centro destra con la lista civica FiuggiInsieme e l’avv. Alioska Baccarini è il nuovo  Sindaco con 2323 voti pari al 40,70.

Ad Arpino Il sindaco uscente Renato Rea viene ricofermato alla guida della città di Cicerone con ben il 43,49% delle preferenze.

È Enzo Perciballi il nuovo sindaco di Boville Ernica. Con la lista civica "Tu Protagonista" ha ottenuto il 30,98% delle preferenze. Un distacco di 642 preferenze lo separa da Domenico Di Cosimo che ottiene il 19.72%.

Amaseno

Riconfermato il sindaco uscente Antonio Como che ottiene il 46,60% di preferenze con la lista civica Per Amaseno. Ernesto Gerardi si attesta al secondo posto con il 41.10%. 10,86% Giuseppe Guarcini ed infine 1,62% Manfredo Bianchi.

Aquino

Riconfermato il sindaco uscente Libero Mazzaroppi eletto con il 57,21% delle preferenze. Fausto Tomassi ha ottenuto il 42,78%.

Atina

Adolfo Valente trionfa su Fabio Caira con uno scarto di 219 voti. La lista Atina Bene Comune ha ottenuto infatti il 53,86% delle preferenze contro il 46,13 della lista Per Atina.

Filettino

Gianni Taurisano vince si Paolo De Meis per 15 voti ottenendo il 51% delle preferenze. De Mais si ferma al 47,98%. Ultimo Luca Saturnini con 1 voto.

Pico

Ornella Carnevale ce l'ha fatta. La sua non è stata una sfida contro un avversario bensì il raggiungimento del doppio quorum ottenuto grazie al 63,20% di affluenza ed il 100% di preferenze.

Pignatato Interamna

Il comune commissariato ha il suo nuovo sindaco. Si tratta di Benedetto Murro che vince su Benedetto Mario Evangelista con il 52,13% di preferenze. Qui, purtroppo, c'è stato anche un brutto episodio di cronaca. Un uomo è stato arrestato subito fuori i seggi perché mentre litigava con un'altra persona ha estratto una pistola brandendola in aria. I carabinieir lo hanno cosi fermato ed hanno appurato che si trattava solamente di un giocattolo.

Serrone

Non ce l'ha fatta ad essere riconfermato sindaco Natale Nucheli. A trionfare è stato infatti Giancarlo Proietto che ha ottenuto il 51,71% di preferenze con uno scarto di 74 voti rispetto al sindaco uscente.

Torrice

Mauro Assalti è il successo di Alessia Savo. Con il suo 48,06% di preferenze vince su Alfonso Santangeli che ottiene appena 4 voti in meno e Davide Savone che non arriva al 4% di preferenze con il suo 3,99%.

Villa Latina

Vince Luigi Rosso con il 51,97% contro Luciano Persichini che si ferma a quota 48,02%. A separarli sono 33 voti

Villa Santa Lucia

Antonio Iannarelli vince su Nunzia Vitale con circa il doppio dei voti sulla lista Villa Futura. Iannarelli ha ottenuto infatti 1192 voti contro i 640 della Vitale.

________

La giornata del voto

Urne aperte per le elezioni Amministrative 2018. Grande attesa per i risultati dei 15 Comuni della provincia di Frosinone: Amaseno, Anagni, Aquino, Arpino, Atina, Boville Ernica, Ferentino, Filettino, Fiuggi, Pico, Pignataro Interamna, Serrone, Torrice, Villa Latina, Villa Santa Lucia. 

Chiusura dei seggi, aggiornamento affluenza alle ore 23

Calo rispetto alle precedenti elezioni di quasi 4 punti percentuali. L'affluenza si ferma a quota 71.66% contro il 75.63% del passato. 

Amaseno 80.44%, Anagni 74.08%, Aquino 79.01%, Arpino 66.45%, Atina 53.71%, Boville Ernica 78.68%, Ferentino 71.40%, Filettino 83.05%, Fiuggi 68.00%, Pico 63.20%, Pignataro Interamna 64,77%, Serrone 84.04%, Torrice 73.03%, Villa Latina 62.50%, Villa Santa Lucia 81.38%. 

Dati affluenza ore 19

Secondo aggiornamento di questa giornata di elezioni, i dati relativi all'affluenza registrati alle ore 19.00 salgono al 53,69​%. Vediamo nel dettaglio le percentuali per ogni comune diffuse dal ministero dell'Interno. 

Amaseno 56.24%, Anagni 55,81%, Aquino 62,92%, Arpino 47,03%, Atina 39,92%, Boville Ernica 59,29%, Ferentino 53.54%, Filettino 69,21%, Fiuggi 51,90%, Pico 42,27%, Pignataro Interamna 46.90%, Serrone 64,46%, Torrice 54,30%, Villa Latina 49,08%, Villa Santa Lucia 66,36%. 

Prossimo aggiornamento ore 23.00

Dati affluenza ore 12

I primi dati registrano un'affluenza del 23.45%. Vediamo nel dettaglio le percentuali per ogni comune diffuse dal ministero dell'Interno. 

Amaseno 26.4%, Anagni 25.43%, Aquino 29.75%, Arpino 19.48%, Atina 16.78%, Boville Ernica 23.12%, Ferentino 22.45%, Filettino 26.85%, Fiuggi 21.96%, Pico 20.63%, Pignataro Interamna 21.83%, Serrone 24.74%, Torrice 23.88%, Villa Latina 24.65%, Villa Santa Lucia 32.36%. 

Al voto quasi 89 mila ciociari

Numeri importanti quelli che emergono. Sono ben 51 i candidati a sindaco (di cui solo 8 donne), 8 i sindaci uscenti che si sono ricandidati, 79 liste, 1069 aspiranti consiglieri comunali, quasi 89 mila gli aventi diritti al voto su una popolazione complessiva che supera di poco le 100 mila persone, quindi quasi il 90% della provincia oggi potrà decidere il futuro del proprio Comune. 

Occhi puntati su Anagni e Ferentino

Si voterà solo nella giornata di domenica 10 giugno dalle 7.00 alle 23.00, come di consueto già da mezzogiorno si avranno i primi dati sull'affluenza sperando che, prima di recarsi alle cabine balneari, si scelga di fare un salto nelle cabine elettorali. Due i Comuni al di sopra dei 15.000 abitanti, Anagni e Ferentino, che potrebbero veder rimandata la vittoria del sindaco al ballottaggio del 24 giugno. Occhi puntati sulle due città anche per un'idea di quale sarà il destino del Pd in provincia soprattutto con i risultati della città gigliata, dove il sindaco uscente e ricandidato è anche il presidente dell'ente di piazza Gramsci. 

Come si vota

Per esercitare il diritto di voto, sarà necessario presentarsi nella sezione indicata sulla propria scheda elettorale che, chiaramente, dovrà essere esibita insieme ad un documento d'identità ancora valido.

Voto disgiunto e ballottaggio

Nei Comuni fino a 15.000 abitanti non è previsto il ballottaggio al secondo turno, quindi è eletto sindaco il candidato che ottiene il maggior numero di voti. I cittadini al seggio potranno tracciare un segno solo sul candidato sindaco, solo sulla lista a lui collegata o anche sia sul candidato sindaco che sulla lista collegata. Non è previsto il voto disgiunto, ovvero se si traccia un segno sul nome del candidato sindaco e su una lista non collegata, il voto è nullo.

Comuni al di sotto dei 15.000 abitanti

Nei Comuni con meno di 5.000 abitanti si può esprimere la preferenza per un solo candidato consigliere, nei comuni tra i 5.000 e i 15.000 si può esprimere doppia preferenza. In questo caso se si decidere di scrivere due nomi, devono essere di sesso diverso, appartenente alla stessa lista e collegata al candidato a sindaco.

Comuni con più di 15.000 abitanti

Per i Comuni al di sopra dei 15.000 abitanti (Anagni e Ferentino) affinchè non si vada al ballottaggio, il candidato a sindaco dovrà ottenere il 50% più uno delle preferenze, altrimenti si tornerà al voto il 24 giugno. Si può tracciare un segno solo sul candidato sindaco, e in questo caso il voto viene attribuito solo a lui; tracciare un segno solo su una delle liste collegate o anche sia sul candidato sindaco che su una delle liste collegate. In questi ultimi due casi il voto viene attribuito sia al candidato sindaco che alla lista di candidati consiglieri collegata. È possibile esprimere anche il cosiddetto “voto disgiunto”, tracciando un segno sul candidato sindaco ed un altro segno su una lista non collegata. Il voto viene attribuito sia al candidato sindaco che alla lista non collegata. È possibile esprimere la doppia preferenza ma anche in questo caso devono essere di entrambi i sessi.

Potrebbe interessarti

  • Ferentino, gioca un euro al "Million Day" e si porta a casa un milione

  • Cassino, ecco le zone dove lunedì 19 e martedì 20 mancherà l'acqua

  • Spazio, c'è la firma della brillante astronoma frusinate Sara Turriziani sul telescopio Mini-EUSO

  • Pontecorvo, la città saluta il tenente De Lisa

I più letti della settimana

  • Trovato morto in un lago di sangue dall'anziana mamma, fissati i funerali di Corrado Romoli

  • Atina, fa un incidente con l'auto delle Poste e si scopre che a bordo c'è anche la madre, denunciata

  • San Cesareo, presunto caso di malasanità dietro la morte dell'ex sindaco Panzironi. Disposti i funerali

  • Segni, la città piange il caro Giampaolo Tummolo

  • Paliano, morte di Mario Martini, automobilista serronese indagato per omicidio stradale

  • Sora, l'omelia 'sovranista' di don Donato durante la processione di San Rocco (video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento