Abbruzzese: "Rilanciare la Cassino-Frosinone-Roma con una linea veloce"

Il consigliere regionale di Forza Italia critica la scelte fatte da Zingaretti negli ultimi conque anni

Mario Abbruzzese, consigliere regionale di Forza Italia, sposta il piano della discussione politica sulle infrastrutture e sulla linea Cassino-Frosinone-Roma per il rilancio dell'economia ciociara ed acusa Zingaretti dei pochi investimenti fatti nelle infrastrutture.

Programma trasporti a zero

"Del governo Zingaretti ricorderemo il vuoto nei settori fondamentali per il progresso del territorio. Tra questi quello dei trasporti. In questi ultimi cinque anni  è mancata una politica regionale in grado di promuovere programmi di investimenti infrastrutturali in grado di rendere competitivo il territorio” ha dichiarato Mario Abbruzzese, consigliere regionale di Forza Italia del Lazio e Presidente della Commissione Speciale Riforme Istituzionali.

La desertificazione industriale non si ferma con le chiacchiere

 “Una scelta che ha senz’altro favorito, in particolare nella Provincia di Frosinone il processo di desertificazione industriale ancora in corso. Senza reti infrastrutturali a sostenere e incentivare  uno stimolo alla rivitalizzazione di sistemi produttivi locali e allo sviluppo delle imprese  il settore produttivo si è quasi totalmente impoverito. Non sono le imprese a fare le infrastrutture, ma il contrario. Considerate le difficoltà in cui si trova la finanza pubblica, è necessaria la mobilitazione dei capitali privati. Ma essendo del tutto assente una consapevolezza da parte di Zingaretti e della sua squadra di centrosinistra del quadro nella sua interezza e quindi di eventuali soluzioni, è difficile pensare che i programmi di investimento possano essere efficacemente finanziati e che le imprese possano migliorare la propria gestione finanziaria e rilanciare la crescita”.

Necessari investimenti da realizzare in concorso con privati

"Sono necessari  investimenti da realizzare con il concorso di capitali privati e pubblici, concertati soprattutto a livello territoriale, diretti a stimolare, sfruttando un sistema sinergico, nuove produzioni e, ovviamente, nuova occupazione. Solo partendo da una base di questo tipo possiamo pensare di rigenerare l'economia locale e di dare vita a nuove attività, puntando sempre più in alto. Per questi cambiamenti è di fondamentale importanza una nuova filosofia gestionale, nuovi orientamenti strategici e organizzativi, ma soprattutto modificazioni strutturali".

Rilanciare la Cassino-Frosinone-Roma con una linea veloce

"In questi anni ho sempre sostenuto che la linea veloce Cassino-Frosinone-Roma e l’asse di collegamento strategico Tirreno-Adriatico, due opere in grado di rilanciare il Lazio meridionale e quindi anche la provincia di Frosinone, portando questa porzione di territorio ad essere il fulcro di un sistema economico legato all’intero mercato dell’Italia Centrale”. Ha concluso Abbruzzese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, test rapidi per tutti: la Regione Lazio invoca un'unica strategia nazionale

  • Cassinate, esplode una bomba da guerra in un campo dove bruciavano sterpaglie

  • Coronavirus, infermiera positiva 'evade' dalla quarantena e torna al lavoro in ospedale

  • Coronavirus, trend dei contagi stabile in Ciociaria. Una 15enne trasferita da Frosinone al Bambino Gesù

  • Coronavirus, contagi raddoppiati in poche ore a Valmontone

  • Coronavirus, la storia di Pina, Vigile del Fuoco discontinuo che sta combattendo per la vita

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento