Ad Alatri il congresso dell’unione artigiani italiani

Sottolineata l’importanza dell’ingresso nell’Aepi (Associazione Europea Professionisti e Imprese)

Il Congresso Nazionale dell’Unione Artigiani Italiani che si è celebrato nella splendida location di Casale Montelena di Alatri ha messo in evidenza la crescita dell’associazione entrata di diritto a far parte dell’élite delle Confederazioni Nazionali Italiani.

Lo confermano il recente ingresso nell’Aepi, l’Associazione Europea Professionisti e Imprese, che raduna circa venti associazioni datoriali più rappresentative e darà la possibilità alla UAI di far parte di tavoli istituzionali dove si discuterà di contrattazione. Proprio l’ente ha contribuito in maniera determinante alla nascita del nuovo organismo facendo da traino affinché molte altre confederazioni scommettessero sull’Aepi contraddistinguendosi quale elemento di equilibrio e vantando oggi la posizione di Direttore ricoperta da Gabriele Tullio.

Sottolineata anche l’importante presenza dell’associazione al prossimo appuntamento di Milano, l’InnovAgorà (la piazza dei brevetti e dell’innovazione), dove il Dirigente Generale Giuseppe Zannetti (confermato per acclamazione alla guida dell’ente) siederà al tavolo dei relatori al fianco di rappresentanti di alcune grandi confederazioni quali Confindustria, Confcommercio e Confartigianato,  per evidenziare quanto fatto dalla UAI per portare la ricerca e l'innovazione, fino ad oggi ad appannaggio della grande industria, al servizio delle piccole realtà artigianali italiane. Designato Vice Dirigente Generale Salvatore Parise mentre lo stesso Gabriele Tullio va a ricoprire la carica di Presidente. La crescita dell’ente, come sottolineato nel corso dell’assemblea, è testimoniata anche dalle numerose sedi che, recentemente, sono state aperte su tutto il territorio nazionale.

L’assemblea ha poi approvato all’unanimità il bilancio consuntivo e quello preventivo, passaggio fondamentale per guardare ai progetti futuri, eleggendo i nuovi organi statutari:

“Il Congresso che abbiamo celebrato in occasione dell’approvazione del Rendiconto annuale, oltre a ratificare le nomine dei vari Organi Statutari – spiega il Dirigente Generale Giuseppe Zannetti – ha di fatto confermato ancora una volta con quanto entusiasmo e professionalità operano sul territorio nazionale i nostri delegati. Infatti nonostante l’attuale momento di incertezza politica che condiziona, in qualche modo, l’avvio di nuove attività economiche, nel corso del 2018 ed inizio 2019 si sono attivate diverse nuove sedi UAI Territoriali. Siamo convinti che la crescita delle nostre aziende associate passi necessariamente attraverso la formazione non solo quella obbligatoria, come la sicurezza sui luoghi di lavoro, ma anche tramite quella erogata dai Fondi Interprofessionali. Infine la nostra attenzione non può non tener presente quanto sia indispensabile per le aziende adeguarsi e migliorarsi dal punto di vista produttivo grazie all’Innovazione Tecnologica sempre più necessaria per poter competere sul mercato”.

 

Potrebbe interessarti

  • Minacce alla moglie, noto medico verolano sospeso dalla Asl di Frosinone

  • Il ricordo di Nadia Toffa: quella volta che parlò dei tumori della Valle del Sacco

  • Ferentino, gioca un euro al "Million Day" e si porta a casa un milione

  • Cassino, ecco le zone dove lunedì 19 e martedì 20 mancherà l'acqua

I più letti della settimana

  • Sora-Arpino, notte di sangue. Auto contro un muretto muore la giovane Stella Tatangelo (foto)

  • Sora, l'ultimo straziante saluto a Stella tra gli amici e le rose bianche (video)

  • Cassino-Formia, con l'auto sullo spartitraffico. Grave una ragazza di 24 anni

  • Trovato morto in un lago di sangue dall'anziana mamma

  • Sora sotto choc per la tragedia di Arpino. Lutto cittadino nel giorno dei funerali di Stella Tatangelo

  • Anagni-Colleferro, pullman a fuoco. Chiusa l'autostrada A1 in direzione Roma per oltre due ore

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento