Anagni, prosegue la polemica sulle dichiarazioni del consigliere Ferretti

L'affondo di Valter Cecilia: "Invece di perdersi in chiacchiere e giochetti politici dovrebbe pensare a lavorare per la propria città"

Lo scontro tra Fratelli d'Italia e Gianluigi Ferretti continua ad essere al centro del dibattito politico ad Anagni e non solo. La vicenda travalica i confini della città dei Papi giungendo fino a Palazzo Jacobucci, sede dell'Ente provinciale. Dopo la richiesta di espulsione di Ferretti dal gruppo provinciale di FdI avanzata dai tre consiglieri comunali ed da un assessore anagnini, arriva l'affondo dell'attivista Vater Cecilia, da sempre impegnato nella salvaguardia delle periferie.

L'attacco di Valter Cecilia

"Sabato, grazie ad una conferenza stampa, ad Anagni abbiamo scoperto di avere un consigliere provinciale. Gianluigi Ferretti ha attaccato l'amministrazione Natalia dimenticando che in città esistono tante criticità frutto del disinteresse della Provincia. Nonostante sieda sugli scranni dell'Ente di piazza Gramsci, Ferretti non ha ancora mosso un dito in favore di Anagni e delle sue periferie, a dispetto di quanto fatto dal consigliere Riccardo Ambrosetti, consigliere subdelegato alle Periferie, che è riuscito invece a far attivare la Provincia per pulire ed intervenire sulla SP164.

Al bivio che segna l'ingresso in città dalla SP Anticolana, fatto sistemare all'epoca da Alessandro Cardinali, vige oggi la più totale incuria e la Provincia non muove un dito. Ferretti, invece di perdersi in chiacchiere e giochetti politici che non è in grado di fare, dovrebbe pensare a lavorare per la propria città. Forse è troppo attento a capire come tenere due piedi in una scarpa senza farsi male. Così mentre Ferretti gioca con i dati e le statistiche, la città non ha notato cambi di passo da parte della Provincia, anzi, la situazione generale è anche peggiorata. Anagni ha un consigliere provinciale, ma risultati alla mano, potrebbe benissimo farne a meno". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione “Gli Intoccabili”, arrestate altre cinque persone

  • Colleferro, operaio morto nella discarica: indagato l'autista del compattatore

  • Cassino, bus tampona compattatore dei rifiuti, grave l'autista (foto)

  • Colleferro, operaio muore all'interno della discarica di Colle Fagiolara

  • Piglio-Anagni, rifiuti e mazzette. Gare vinte grazie a soldi ed auto a noleggio al tecnico comunale

  • Cassino, 'movida' da panico tra grida, pugni e colpi di pistola in aria

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento