Arpino, in arrivo quasi 3 Mln di euro per la messa in sicurezza del territorio

Soddisfatto il sindaco Rea: "potremo fare importati investimenti"

Un cospicuo finanziamento, quello concesso dai Ministeri dell’Interno e dell’Economia e Finanze, grazie al quale il Comune di Arpino potrà dare risposte concrete per la messa in sicurezza dell’ambiente e del territorio, come previsto dalla Legge di Bilancio 2018. I contributi sono stati assegnati in via prioritaria agli enti con minore disponibilità di avanzi di amministrazione permettendo loro di fare investimenti importanti per il triennio 2018-2020. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le parole del sindaco Rea

“Grazie al finanziamento ottenuto dall’Amministrazione Comunale - dichiara il Sindaco avv. Renato Rea - nel prossimo triennio ad Arpino potranno essere realizzate opere fondamentali per la Città, necessarie per la messa in sicurezza del territorio. Si tratta di interventi per il risanamento/mitigazione del rischio idrogeologico di vaste aree del Comune di Arpino che il finanziamento di 2.893.460,00€ riuscirà a coprire in larga parte.  Condivido in pieno la ratio della disposizione normativa  – conclude il Sindaco Rea  - è fondamentale che gli enti in difficoltà tornino a fare investimenti e, di conseguenza, vengano realizzati interventi di messa in sicurezza a vantaggio della pubblica incolumità, interventi questi che devono essere al primo posto nella scala delle priorità di ogni amministrazione“.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gratta un biglietto 'miliardario' e vince 500 mila euro

  • Le tolgono i figli, va in Comune e tenta di strangolare l'assistente sociale

  • Manette troppo strette: due agenti di Polizia penitenziaria a processo per lesioni contro un recluso

  • Ciclista ciociaro muore lungo la strada per Forca d'Acero

  • Colpaccio della Polizia, imprenditore arrestato con un chilo di cocaina e una pistola

  • Dipendente comunale per dieci anni usufruisce della Legge 104 riservata agli invalidi ma era tutto falso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento