Arpino, dalla minoranza pressing sulla scuola, chiesto un Consiglio comunale straordinario

La richiesta arriva dai 4 consiglieri di opposizione che, in aggiunta, invitano la dirigente scolastica ad una maggior collaborazione con Ente comunale e genitori per ristabilire la giusta serenità

Istituto Comprensivo M.T. Cicerone Arpino

Un consiglio comunale straordinario per discutere della questione scuola ad Arpino. A chiederlo, con richiesta inviata tramite pec, è l'intera opposizione comunale. Quattro le firme in calce al documento: Fabio Forte, Mauro Iafrate, Rachele Martino e Gianluca Quadrini. Un'assise civica aperta per trovare una soluzione e mettere la parola fine ad una vicenda che va avanti ormai da mesi. 

La richiesta dei 4 consiglieri comunali

'I sottoscritti Consiglieri Comunali Rachele Martino, Fabio Forte, Gianluca Quadrini e Mauro Iafrate - si legge nella richiesta - chiedono la convocazione del Consiglio Comunale APERTO in seduta “straordinaria ed urgente” per dibattere la gravissima situazione inerente la Scuola Arpinate. Mai, negli anni, una cosa del genere si era registrata nella Città di Arpino, rinomatissima “capitale” della cultura e delle Scuola provinciale. Considerate le ultime vicende che hanno caratterizzato la Scuola Arpinate già in merito al servizio di refezione scolastica; Visto il reiterarsi di varie problematiche che hanno coinvolto la Scuola, la Civica Amministrazione e i Genitori degli studenti;

Ritenuto opportuno investire il Consiglio Comunale per la soluzione di tali problematiche anche in virtù del ruolo del Sindaco e della Giunta in materia di programmazione e di gestione di alcuni servizi fondamentali che hanno registrato un ingiustificabile ritardo nell’erogazione; Il Consiglio Comunale della Città di Arpino, per tramite del Sindaco pro tempore, si impegna a risolvere tutte le problematiche aperte e a ridare la giusta dignità alla Scuola arpinate per quanto di competenza comunale.

Inoltre si fanno voti alla Dirigente Scolastica affinché si renda collaborativa con i Genitori e con l’Ente Comune per ristabilire la giusta serenità e per dare quell’ottima offerta formativa che ha fatto della Scuola di Arpino un fiore all’occhiello".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due carabinieri investiti da una macchina che ha forzato il posto di blocco

  • Pontecorvo, dopo lo schianto di ieri sera in via Leuciana muore anche Luca Forte

  • Cassino, cade in un tombino lasciato aperto e si rompe la faccia

  • Inchiodato l'autore del pestaggio al Fornaci Village

  • Sora, pacchi alimentari della Caritas ritrovati tra i rifiuti, uno schiaffo alla povertà

  • Pontecorvo, commozione e lacrime ai funerali di Luca Forte (foto e video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento