Boville, il sindaco replica a Di Cosimo: "sempre rispettata la legge"

Già durante lo svolgimento dell’ultimo Consiglio comunale nel punto riguardante il riconoscimento dei debiti fuori bilancio per i recenti danni da maltempo, gli altri amministratori di maggioranza avevano abbondantemente fugato i dubbi della minoranza consiliare

“Gli uffici del Comune e l’Amministrazione che presiedo rispettano la legge italiana la quale prevede bandi di gara soltanto per importi superiori a 200 mila euro. Fino a quell’importo sono gli stessi uffici ad operare, secondo una procedura chiara, trasparente e dettata dalla legge, come mi insegna lo stesso consigliere di minoranza Memmo Di Cosimo, visto che è stato anche lui amministratore di questo Ente con ruoli chiave nei principali uffici”. Questa la secca risposta del sindaco Enzo Perciballi alle dichiarazioni posticce del gruppo consiliare che vede capogruppo l’architetto Di Cosimo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Già durante lo svolgimento dell’ultimo Consiglio comunale, infatti, nel punto riguardante il riconoscimento dei debiti fuori bilancio per i recenti danni da maltempo, il primo cittadino Perciballi e gli altri amministratori di maggioranza, avevano abbondantemente fugato i dubbi della minoranza consiliare, soprattutto sottolineando come “in caso di grave pericolo causato dalle piante pericolanti, come accaduto lo scorso febbraio, al primo posto deve esserci la sicurezza” aveva appunto già rimarcato il primo cittadino, spiegando che “proprio per questo motivo abbiamo fatto ricorso a una ditta specializzata nella rimozione di alberi e rami pericolanti, visto che la stessa protezione civile in molti casi aveva trovato difficoltà a intervenire”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore fatale lungo la strada per Montecassino, muore Enio Spirito

  • Pontecorvo, muore giovane finanziere, comunità sotto choc

  • Ceccano, è Marcello Pisa il morto trovato nel carrello. Nuovi dettagli raccapriccianti

  • Ceccano, Marcello Pisa morto non lontano dal carrello in cui è stato trovato

  • Cassinate, terribile schianto nella notte: grave coppia di fidanzati

  • Scandalo alla Croce Rossa, il presidente denuncia ammanchi per 300 mila euro

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento