Boville, il sindaco replica a Di Cosimo: "sempre rispettata la legge"

Già durante lo svolgimento dell’ultimo Consiglio comunale nel punto riguardante il riconoscimento dei debiti fuori bilancio per i recenti danni da maltempo, gli altri amministratori di maggioranza avevano abbondantemente fugato i dubbi della minoranza consiliare

“Gli uffici del Comune e l’Amministrazione che presiedo rispettano la legge italiana la quale prevede bandi di gara soltanto per importi superiori a 200 mila euro. Fino a quell’importo sono gli stessi uffici ad operare, secondo una procedura chiara, trasparente e dettata dalla legge, come mi insegna lo stesso consigliere di minoranza Memmo Di Cosimo, visto che è stato anche lui amministratore di questo Ente con ruoli chiave nei principali uffici”. Questa la secca risposta del sindaco Enzo Perciballi alle dichiarazioni posticce del gruppo consiliare che vede capogruppo l’architetto Di Cosimo. 

Già durante lo svolgimento dell’ultimo Consiglio comunale, infatti, nel punto riguardante il riconoscimento dei debiti fuori bilancio per i recenti danni da maltempo, il primo cittadino Perciballi e gli altri amministratori di maggioranza, avevano abbondantemente fugato i dubbi della minoranza consiliare, soprattutto sottolineando come “in caso di grave pericolo causato dalle piante pericolanti, come accaduto lo scorso febbraio, al primo posto deve esserci la sicurezza” aveva appunto già rimarcato il primo cittadino, spiegando che “proprio per questo motivo abbiamo fatto ricorso a una ditta specializzata nella rimozione di alberi e rami pericolanti, visto che la stessa protezione civile in molti casi aveva trovato difficoltà a intervenire”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Marco Luccarelli è scomparso da una settimana. L'appello del padre: "aiutatemi a ritrovare mio figlio"

  • La moglie muore in ospedale, il marito indagato per maltrattamenti e lesioni

  • “Vivo con le volpi dentro casa”. Con i lavori al polo logistico colleferrino gli animali scappano in cerca di cibo (video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento