Elezioni Ceccano 2020, allerta Coronavirus: la coalizione di Corsi sospende la sua campagna elettorale

Il candidato sindaco del Comune ciociaro, inoltre, ha proposto al Commissario Prefettizio l'attivazione di un servizio di "Spesa a domicilio" a favore di anziani, malati cronici e persone immunodepresse

Il Comitato Elettorale "Marco Corsi Sindaco" di Ceccano

"La coalizione a sostegno della futura candidatura a Sindaco di Marco Corsi - comunicano dal relativo Comitato Elettorale di Ceccano in ottica Elezioni Amministrative 2020 - annuncia che la propria campagna elettorale, nello specifico ogni occasione di incontro e confronto con la cittadinanza, è di fatto sospesa sino al termine dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. D’ora in avanti, auspicando che la fase emergenziale rientri nel più breve tempo possibile, gli esponenti della medesima coalizione contribuiranno principalmente alla divulgazione delle disposizioni e delle note informative che sono state e saranno emesse dal Governo, dalla Regione Lazio, dalla Asl e della Provincia di Frosinone, e dal Comune di Ceccano. Resta immutato, ovviamente, il nostro impegno civico nell’esclusivo interesse della popolazione, promuovendo e sostenendo convintamente tutte le iniziative che possano aiutare a rendere meno complicato il periodo che noi tutti stiamo vivendo e vivremo nei prossimi giorni".

La stessa decisione del ricandidato Sindaco di Patrica Lucio Fiordalisio, che ha "deciso insieme  ai miei candidati della lista 'Ascolta Patrica' - ha reso noto - di mettere da parte la campagna elettorale e di sospendere gli incontri con la cittadinanza al fine di attenerci alla misure adottate dal Governo. Le attività riprenderanno dopo l'emergenza". 

La proposta corsiana di "Spesa a domicilio"

"Con la forte condivisione di tutti gli esponenti della coalizione - si legge, infine, nel comunicato congiunto - Marco Corsi ha già formalmente richiesto nella mattinata di ieri (martedì 10 marzo, ndr) un incontro con il Commissario Straordinario del Comune, il Dott. Giuseppe Ranieri, e con il Sub Commissario Prefettizio, la Dott.ssa Stefania Galella, per poter discutere con loro la potenziale attivazione sul territorio comunale di un servizio di “Spesa a domicilio” (beni di prima necessità, viveri e medicinali) a favore delle persone anziane che vivono da sole o hanno problemi di deambulazione, e delle persone affette da malattie croniche invalidanti o immunodepresse adeguatamente certificate. Vista la tematica della proposta, qualora tale servizio non sia stato già previsto, tale riunione preliminare si terrà possibilmente alla presenza dei Responsabili dei Settori comunali “Servizi Sociali” e “Finanziario”. In attesa di un riscontro dal Palazzo Municipale, rivolgiamo alla collettività un messaggio di incoraggiamento e sensibilizzazione all’importanza delle misure da rispettare a fronte dell’emergenza Coronavirus".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal Partito Democratico di Ceccano

Il Circolo cittadino del PD, sostenitore assieme al PSI e a cinque Liste Civiche della candidatura di Marco Corsi, aveva già annunciato l'autosospensione della propria campagna elettorale nella serata di ieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassinate, esplode una bomba da guerra in un campo dove bruciavano sterpaglie

  • Coronavirus, infermiera positiva 'evade' dalla quarantena e torna al lavoro in ospedale

  • Coronavirus, trend dei contagi stabile in Ciociaria. Una 15enne trasferita da Frosinone al Bambino Gesù

  • Coronavirus, contagi raddoppiati in poche ore a Valmontone

  • Coronavirus, la storia di Pina, Vigile del Fuoco discontinuo che sta combattendo per la vita

  • Coronavirus, tre carabinieri positivi: uno ha febbre e tosse, due sono asintomatici

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento