Crisi del lavoro, Battaglini convocherà un tavolo per il rilancio occupazionale

"La speranza è quella di unire le forze, a prescindere dalle appartenenze, per provare a garantire un futuro dignitoso alla nostra provincia"

Samuel Battaglini

Disoccupazione, sviluppo fermo e scarse prospettive di rilancio, è questa la fotografia scattata dal vicepresidente Anci giovani, Samuel Battaglini che, a pochi giorni dalla conclusione di questo 2018, traccia un bilancio dell'anno in prospettiva delle azioni da mettere in campo nell'immediato per offrire nuove opportunità al territorio.

Questione "Vertenza frusinate"

"L'anno che si sta concludendo, almeno per quanto riguarda la nostra provincia, rimarrà impresso come l'anno in cui lo sviluppo è rimasto fermo e le prospettive scarseggiano. - dichiara Battaglini - La disoccupazione, arginata solo dall'area di crisi complessa, continua ad aumentare, i disoccupati difficilmente riescono a reinserirsi nel mondo del lavoro ed in tanti vanno avanti grazie esclusivamente alla mobilità in deroga. La questione spinosa che ha visto Protagonista "vertenza frusinate", dove da anni circa 1.300 lavoratori del nostro territorio vivono grazie agli ammortizzatori sociali è la metafora di una provincia che necessita di essere rilanciata.

Un tavolo per il rilancio

Ecco il motivo per cui, in qualità di Vice - Presidente di ANCI giovani, dopo le festività, convocherò un tavolo permanente riguardante il rilancio occupazionale, invitando i rappresentanti istituzionali, i sindacati, gli imprenditori, gli amministratori locali, le associazioni di categoria, per tentare, tutti insieme, di mettere in atto quelle politiche attive di cui tanto si parla ma che poi all'atto pratico non riescono a partire. La speranza è quella di unire le forze, a prescindere dalle appartenenze, per provare a garantire un futuro dignitoso alla nostra provincia, partendo dal presupposto che la mancanza di lavoro comporta ricadute anche e soprattutto dal punto di vista sociale e che quindi il problema riguarda anche il Sindaco del paese più piccolo del comprensorio, nessuno escluso".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Frosinone-Atalanta 0-5, le pagelle: Pinamonti predica nel deserto. Disastro totale

  • Sport

    Frosinone-Atalanta 0-5, nerazzurri troppo forti

  • Cronaca

    Quattordicenne morto cadendo dal lucernario del suo palazzo, il giudice riapre le indagini

  • Cronaca

    Cassino, coinvolta in un incidente stradale, muore dopo quattro anni di coma

I più letti della settimana

  • Cassino, coniugi presi a martellate: l'arrestato è Alberto Di Cicco (le immagini del luogo dell'aggressione)

  • Cassino, dramma della follia: marito e moglie presi a martellate. Ricoverati con fratture al cranio ed al volto

  • Anagni, il marito imprenditore la costringeva a lavorare nel suo cantiere come manovale

  • Cassino, anziani presi a martellate, parla il figlio: "Vittime di una violenza che lascia senza fiato"

  • Cassino, impiegato comunale stroncato da un malore

  • Anziani presi a martellate, Alberto Di Cicco racconta la sua verità: "Ho prestato 4000 euro al figlio"

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento