Crisi del lavoro, Battaglini convocherà un tavolo per il rilancio occupazionale

"La speranza è quella di unire le forze, a prescindere dalle appartenenze, per provare a garantire un futuro dignitoso alla nostra provincia"

Samuel Battaglini

Disoccupazione, sviluppo fermo e scarse prospettive di rilancio, è questa la fotografia scattata dal vicepresidente Anci giovani, Samuel Battaglini che, a pochi giorni dalla conclusione di questo 2018, traccia un bilancio dell'anno in prospettiva delle azioni da mettere in campo nell'immediato per offrire nuove opportunità al territorio.

Questione "Vertenza frusinate"

"L'anno che si sta concludendo, almeno per quanto riguarda la nostra provincia, rimarrà impresso come l'anno in cui lo sviluppo è rimasto fermo e le prospettive scarseggiano. - dichiara Battaglini - La disoccupazione, arginata solo dall'area di crisi complessa, continua ad aumentare, i disoccupati difficilmente riescono a reinserirsi nel mondo del lavoro ed in tanti vanno avanti grazie esclusivamente alla mobilità in deroga. La questione spinosa che ha visto Protagonista "vertenza frusinate", dove da anni circa 1.300 lavoratori del nostro territorio vivono grazie agli ammortizzatori sociali è la metafora di una provincia che necessita di essere rilanciata.

Un tavolo per il rilancio

Ecco il motivo per cui, in qualità di Vice - Presidente di ANCI giovani, dopo le festività, convocherò un tavolo permanente riguardante il rilancio occupazionale, invitando i rappresentanti istituzionali, i sindacati, gli imprenditori, gli amministratori locali, le associazioni di categoria, per tentare, tutti insieme, di mettere in atto quelle politiche attive di cui tanto si parla ma che poi all'atto pratico non riescono a partire. La speranza è quella di unire le forze, a prescindere dalle appartenenze, per provare a garantire un futuro dignitoso alla nostra provincia, partendo dal presupposto che la mancanza di lavoro comporta ricadute anche e soprattutto dal punto di vista sociale e che quindi il problema riguarda anche il Sindaco del paese più piccolo del comprensorio, nessuno escluso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, raccapricciante scritta nei confronti del segretario della Lega giovani

  • Incidente alla stazione di Ceccano, una persona finisce sotto al treno

  • Fiuggi, spaccio tra i vicoli del centro anche a minorenni. Ecco chi sono i quattro arrestati

  • Pensava di essere povero, invece era titolare di ben nove ditte di trasporti, disabile raggirato

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • Piedimonte, in carcere per anni da innocente ottiene il risarcimento dei danni

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento