Elezioni Ceccano 2020, pace fatta tra Emanuela Piroli e il neo-sostenitore Adriano Masi

Nel novembre 2018 la caduta dell'allora Segretaria del PD Ceccano, ora candidatasi a Sindaca del Comune ciociaro, fu provocata anche dall'ormai ex democrat appena entrato nella sua coalizione

La candidata sindaca di Ceccano Emanuela Piroli e il neo-sostenitore Adriano Masi

La coalizione che sostiene la candidatura a sindaco della città di Ceccano di Emanuela Piroli (dopo l'ingresso dell'insegnante "green" Mariella Carlini, ndr) - comunicano dal suo Comitato Elettorale - si arricchisce con l’ingresso ufficiale di Adriano Masi, esponente da tempo attivo nel centrosinistra ceccanese". Pace fatta, dunque, tra l'ex Segretaria del PD Ceccano e uno dei venticinque democrat dimissionari che portarono al commissariamento del circolo locale e alla conseguente caduta della predetta nel novembre 2018, a poco più di un anno dalla sua nomina. Lo stesso Masi, tra l'altro, membro di quella Segreteria

Un piano, quello contro la sgradita "rottamatrice" Piroli, notoriamente orchestrato due mesi prima dagli esponenti dem Giulio Conti, Davide Di StefanoNicolino Ciotoli, Francesco Battista e, per l'appunto, Adriano Masi nel corso di una cena "politica" tenuta a Ripi alla presenza di tre big del Partito Democratico: il leader provinciale di "Pensare Democratico" Francesco De Angelis, il già deputato Nazzareno Pilozzi e l'ex Sindaco di Ceccano Maurizio Cerroni. Va ricordato che l'attuale PD Ceccano, guidato dal Segretario Di Stefano, appoggia la candidatura dell'ex Presidente del Consiglio Marco Corsi al pari del PSI, ma non in una lista unitaria

Dall'ormai ex democrat Adriano Masi

"Ceccano - premette il neo-sostenitore dell'aspirante Prima Cittadina - è una città storicamente di sinistra e medaglia d'argento al merito civile. È impensabile, dunque, che la destra non continui a governarla. Anche per questo ho deciso di sostenere la candidatura a Sindaco di Emanuela Piroli, giovane e determinata leader del nuovo centrosinistra fabraterno”.

Lo stesso Masi, poi, sostiene di “essere convinto - che quella della coalizione di Emanuela Piroli sia la scelta migliore per Ceccano. Si nota un gran bisogno di sinistra vera e di quel risveglio necessario, dopo che l’amministrazione di estrema destra guidata da Caligiore e Corsi ha paralizzato la città in questi anni”. 

Noto con soddisfazione - conclude - come la città stia rispondendo favorevolmente alla candidatura di Emanuela Piroli. Sono stato al fianco del Senatore Compagnoni (storico parlamentare ceccanese del PCI, ndr) per decenni e voglio continuare a lottare per far sì che Ceccano torni ad essere governata dal centrosinistra”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore fatale lungo la strada per Montecassino, muore Enio Spirito

  • Pontecorvo, muore giovane finanziere, comunità sotto choc

  • Ceccano, è Marcello Pisa il morto trovato nel carrello. Nuovi dettagli raccapriccianti

  • Ceccano, Marcello Pisa morto non lontano dal carrello in cui è stato trovato

  • Scandalo alla Croce Rossa, il presidente denuncia ammanchi per 300 mila euro

  • Amazon a Colleferro, al via la selezione per i magazzinieri. Ecco come fare per candidarsi

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento