Forza Italia riparte da Tommaso Ciccone, è lui il nuovo coordinatore provinciale

Elezione per acclamazione del sindaco di Pofi. Ieri a Frosinone il primo Congresso degli azzurri. Tra i presenti il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani che ha tracciato la linea da seguire

Tommaso Ciccone è il neo coordinatore provinciale di Forza Italia. Ieri l'elezione per acclamazione del sindaco di Pofi, unico candidato a ricoprire il ruolo lasciato qualche settimana fa da Adriano Piacentini. Il tutto si è svolto durante il Congresso degli azzurri, il primo in Italia, tra i presenti il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, il deputato Paolo Barrelli, il coordinatore regionale Claudio Fazzone, il vice responsabile nazionale agli Enti locali, Mario Abbruzzese e il consigliere regionale Pasquale Ciacciarelli.

Più chiarezza

Forza Italia ha bisogno di un cambiamento, di tracciare una nuova rotta rimanendo orgogliosa del passato, questo è in sostanza il messaggio lasciato trasparire. È stata ribadita la volontà di ripartire dai territori, di essere più vicini alle esigenze dei cittadini, ma anche di fare chiarezza all'interno del partito stesso. Fuori chi non sta dimostrando un certo senso di appartenenza, e negli ultimi tempi c'è da dire che sono in molti a non essere fermamente convinti delle proprie decisioni. Quello di ieri è stato un momento di partecipazione e di festa come sottolineato da Abbruzzese, soddisfatto della massiccia partecipazione chiaro segnale "di un partito unito e forte".

L'intervento del presidente Tajani

"Da Frosinone parte la fase di rinnovamento di Forza Italia. Il primo Congresso che si svolge in questa stagione pre-elettorale. La classe dirigente deve essere eletta dal basso. Avevamo preso un impegno e lo abbiamo mantenuto. Anche a Frosinone si riparte dal basso per preparare un progetto che in occasione delle prossime elezioni comunali ed europee dovrà vedere questo territorio protagonista di una nuova stagione". Ha parlato di lavoro e disoccupazione il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani che ha sottolineato: "non posso che riconfermare il mio impegno per difendere una terra che è nel mio cuore". "Dobbiamo raggiungere un risultato fondamentale: abbattere la disoccupazione soprattutto quella giovanile. Non è facile. Abbiamo molte idee, molte proposte". Ridurre la pressione fiscale è tra i primi step, un aiuto alle piccole e medie imprese, agli artigiani, ai liberi professionisti, a chi crea lavoro". "Lavoreremo anche per dare una migliore Sanità alla provincia di Frosinone" aggiunge.

"Cambiamento di rotta"

Emozionato il neo coordinatore provinciale Ciccone ha ammesso che in un primo momento aveva accettato la candidatura con un po' di "freddezza" subito dopo animata dal grande consenso ricevuto. "La mia elezione è un chiaro segnale: imprimere al partito un cambiamento di rotta. Vogliamo tornare ad essere centrali nel dibattito politico, in tutto ciò che concerne la presa in carico di quelle che sono le necessità di questo territorio. Lo dobbiamo fare con impegno e chiarezza". 

Gli auguri di Pasquale Ciacciarelli

“Le mie congratulazioni al nuovo coordinatore provinciale di Forza Italia, il sindaco di Pofi Tommaso Ciccone, colonna portante del nostro partito da anni. Sono sicuro che, con il suo operato, avvierà una fase di rigenerazione e rilancio di Forza Italia sull’intero territorio, come si evince anche dalle linee programmatiche che ha annunciato nel corso del suo intervento. Programmi che vanno dal lavoro all’ambiente, dalla sanità alle imprese”.

Il coordinamento

Sempre nella giornata di ieri sono stati scelti i membri del coordinamento provinciale che avrà come presidente onorario Beppe Incocciati e come componenti: Luca Zaccari, Adriano Roma, Riccardo Del Brocco, Pietro Pacitti, Gianrico Langiano, Enzo Altobelli, Daniele Natalia, Giacomo Iula, Alfonso Santangeli, Bruno Quadrana, Tommaso Cenciarelli, Giovanni Sorge, Lorena De Carolis, Sara Simone, Martina Sperduti, Laura Viola, Rocco Pantanella, Lino Liburdi, Cristian Piermattei, Maria Cristina Gradini, Paolo Castaldi, Piero De Nardis, Moira Rotondo, Ombretta Ceccarelli, Martina Raponi, Lorella Biordi, Francesca Sacchetti, Pasquale De Angelis, Marco Boni, Mirko Domenicone, Luigina Angeli, Riccardo Riccardi e Anselmo Rotondo.

Fanno parte di diritto come componenti del comitato provinciale il consigliere regionale Pasquale Ciacciarelli, il vice responsabile nazionale degli enti locali Mario Abbruzzese, il capogruppo consiliare di FI di Frosinone Danilo Magliocchetti, il responsabile provinciale Giovani Angelo Cervi e il responsabile provinciale senior Alberto Meta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassinate, muore a quarant'anni mentre guarda la tv

  • Due carabinieri investiti da una macchina che ha forzato il posto di blocco

  • Coronavirus a Colleferro, una giornata di allarmismi ingiustificati. Ecco cosa è successo

  • Coronavirus, dallo "Spallanzani'' azzerano per ora anche i presunti casi di Frosinone

  • Cassinate, nonna Teresa muore di crepacuore a distanza di poche ore dall'adorato nipote

  • Cassino, cade in un tombino lasciato aperto e si rompe la faccia

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento