Degrado a Selva Piana, la protesta dei residenti: "Dimenticati da tutti" (foto)

Lettera aperta al sindaco Nicola Ottaviani. Cittadini delusi ed abbandonati rivendicano dignità per il loro quartiere

I residenti di Selva Piana di Frosinone tornano a sollecitare il sindaco Nicola Ottaviani e gli assessori competenti affinchè si attivino per riqualificare un quartiere che sembra essere stato dimenticato da tutti.

Degrado ed incuria

Marciapiedi pericolosi con avvallamenti ed erbacce che crescono rigogliose, strade senza segnaletica ma piene di buche, panchine e tavolini del giardinetto inutilizzabili, giochi per i bambini ridotti in condizioni pietose e pericolosi. Ed ancora, la recinzione del campo di calcetto distrutta, campi da bocce trasformati in tappeti erbosi. Impossibile, per giovani e meno giovani, poter usufruire dei luoghi di aggregazione e socializzazione. Insomma il quartiere è abbandonato nel degrado e nell'incuria più totale.

Dignità per il quartiere

Così come abbandonati si sentono i residenti che in una lettera a firma di Franco Napoli, dirigente del circolo cittadino di Fratelli d'Italia, oltre ad elencare i problemi esistenti, invitano sindaco ed assessori ad effettuare di persona un sopralluogo così da verificare l'effettiva situazione in cui sono costretti a vivere. "Risolvere i problemi elencati - si legge nella missiva - sarebbe come ridare una dignità e vivibilità al nostro quartiere"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le tolgono i figli, va in Comune e tenta di strangolare l'assistente sociale

  • Gratta un biglietto 'miliardario' e vince 500 mila euro

  • Tragico incidente nella notte, muore un 37 enne di Colleferro

  • Colpaccio della Polizia, imprenditore arrestato con un chilo di cocaina e una pistola

  • Dipendente comunale per dieci anni usufruisce della Legge 104 riservata agli invalidi ma era tutto falso

  • Coronavirus in Ciociaria, bollettino 29 giugno: altro caso positivo da accesso al pronto soccorso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento