Tommaso Ciccone traccia la rotta in 5 punti

Il candidato del centrodestra alle prossime elezioni provinciali illustra le linee guida del programma di Governo: acqua pubblica, ciclo dei rifiuti e ambiente, immigrazione, lavoro e sanità

Tommaso Ciccone

"Ripubblicizzazione dell'acqua, ciclo dei rifiuti e ambiente, immigrazione, lavoro e sanità. Saranno questi i cinque punti cardine su cui insieme a tutta la coalizione di centrodestra poggeremo le basi per il nostro programma di governo della Provincia di Frosinone ed è su queste tematiche domani in conferenza stampa ( prevista alle ore 12 nel salone di rappresentanza di Palazzo Iacobucci) dirò la mia come candidato presidente della coalizione". È quanto dichiarato da Tommaso Ciccone, candidato Presidente del centrodestra alle elezioni provinciali in programma il prossimo 31 ottobre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I temi

"È giunto il momento di stabilire le linee guida, di attenzionare in modo preciso e puntuale le esigenze di un intero territorio da Acuto ad Acquafondata. Il fine è quello di mettere a disposizione dei sindaci e di tutti gli amministratori locali un progetto in cui riconoscersi ed esserne parte integrante fino al raggiungimento degli obiettivi. Sulla ripubblicizzazione dell'acqua come anche sull'emergenza rifiuti un presidente della Provincia non può nascondere la testa sotto la sabbia, come ha fatto spesso, e non far sentire la propria voce sul fenomeno senza controllo dell'immigrazione e sulle tantissime criticità che affliggono sia le strutture sanitarie del territorio sia il mondo del Lavoro. È su questi argomenti che dobbiamo dire la nostra, soprattutto in termini di idee e linee programmatiche, per riuscire a cambiare passo e permettere all'ente Provincia di essere cardine di un nuovo corso e non un apparato inerme alle richieste dei Comuni e dei cittadini che dovranno trovare, sempre, nell'Amministrazione provinciale un supporto e un'opportunità per dare risposte certe alle esigenze quotidiane delle collettività municipali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente nella notte, muore un 37 enne di Colleferro

  • Colpaccio della Polizia, imprenditore arrestato con un chilo di cocaina e una pistola

  • Centraline per auto contraffatte, azienda ciociara nei guai: 29 denunciati

  • Maxi operazione anticamorra, un arresto in provincia di Frosinone

  • Lotta alla prostituzione sullo stradone Asi. Multe a meretrici e “papponi”

  • La Dea bendata bacia di nuovo la Ciociaria. Vinti 200 mila euro con un gratta e vinci

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento