Lavori alle Terme Romane, Segneri e Mastronardi (M5S) vanno dalla Sottosegretaria ai Beni Culturali

La Deputata e il Consigliere comunale dei 5 Stelle si sono recati al Mibact per risollecitare l'attenzione del Ministero sull'annosa questione del sito archeologico di Frosinone

La Deputata Enrica Segneri e il Consigliere comunale Marco Mastronardi (M5S) con la Sottosegretaria ai Beni Culturali Anna Laura Orrico

Dopo che il Tar ha eliminato il vincolo di inedificabilità assoluta nell'area delle Terme Romane, tra Via De Matthaeis e la Villa Comunale, la Deputata Enrica Segneri e il Consigliere comunale Marco Mastronardi si sono recati al Ministero per i Beni e le Attività Culturali per incontrare la Sottosegretaria Anna Laura Orrico

"Lo scopo - spiegano all'unisono i due Pentastellati frusinati - è stato quello di conoscere le impressioni nonché le intenzioni del Ministero nel merito di questa sentenza e per illustrare al neo-Sottosegretario la lunga ed annosa vicenda legata al sito archeologico ed ai tentativi di cementificazione che purtoppo persistono da anni". 

Per via di impegni istituzionali, non erano presenti gli altri due Portavoce M5S ciociari alla Camera, Ilaria Fontana e Luca Frusone, "che hanno comunque promosso e condiviso l'iniziativa - fanno presente gli stessi Segneri e Mastronardi - nonché l'allarme che questa notizia ha destato".  

Sui lavori alle Terme Romane

"Tentativi - ricordano i due esponenti del M5S - che sono stati fortemente ed aspramente contrastati da tanti cittadini ed Associazioni ed ai quali nel 2015 si unì l'allora Gruppo Meetup di Frosinone. Azione che sfociò anche in un'interrogazione parlamentare sul caso in questione a firma dell'Onorevole Luca Frusone, all'epoca dei fatti unico portavoce pentastellato in Parlamento".

Dal Pentastellato Marco Mastronardi

“L'incontro è stato molto proficuo - dichiara il Consigliere comunale di Frosinone - Ci è stato dato modo di illustrare puntualmente tutti i tratti salienti di questa vicenda ed ho notato che ciò è avvenuto con molto interesse da parte del Sottosegretario Orrico, che ha garantito la massima tempestività ad approfondire il caso da parte dei uffici. In altre parole, usciamo molto soddisfatti da questo incontro e questo ci lascia ben sperare”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le prossime mosse del M5S

"Seguiranno altri incontri ed anche altre iniziative se ce ne sarà bisogno - preannunciano, infine, i Portavoce del Movimento 5 Stelle - confermando quello che assieme a molti cittadini sostengono da anni, e cioè che quel sito di notevole interesse archeologico vada difeso e salvaguardato da attacchi indiscriminati da parte di chi mette al primo posto i propri interessi a danno di quelli della collettività. La battaglia per salvare le Terme Romane di Frosinone continua". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alatri, tragedia a Tecchiena: scoppia bombola di gas e muore un anziano. Identificata la vittima

  • Coronavirus, bollettino 25 marzo: morto, purtroppo, il 62enne frusinate Gaetano Corvo, docente in pensione

  • Coronavirus, muore dopo essere guarito dal Covid-19

  • Perde il controllo del grosso tir e si intraversa su via Palianese (foto e video)

  • Coronavirus, scoppia il caso Città Bianca: ben 16 positivi nella Casa di Cura di Veroli

  • Coronavirus, boom di decessi in provincia di Frosinone tra gli ormai 315 casi positivi

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento