Manutenzione nelle scuole, "I soldi non ci sono" ed è bufera

La consigliera comunale di Frosinone Alessandra Sardellitti indignata: "Non ci sono o non si vogliono trovare?". All'attacco anche il Circolo cittadino del Pd: "Basta con lo scaricabarile"

"Il Comune di Frosinone non trova 50.000 euro per lavori di urgenza che consentirebbero la riapertura della scuola elementare di via Colle Cannuccio. 50.000,00 per non sbattere i bambini dalla parte opposta della città".  È lo sfogo indignato della consigliera comunale del Pd Alessandra Sardellitti all'indomani della riunione della Commissione consiliare Lavori Pubblici di cui è componente. "La vicenda è stata evidenziata dai consiglieri del PD e del M5S - continua l'avvocato riferendosi all'incontro di ieri - La risposta? I soldi non ci sono. Non ci sono o non si vogliono trovare?". Frasi che accompagnano l'immagine dell'interno della scuola in questione. Un soffitto logorato dalle infiltrazioni e dall'umidità che ne consegue. Alla voce della consigliera Pd si è aggiunta quella del circolo cittadino del Pd di Frosinone che ha ampliato il discorso della manutenzione sugli edifici scolastici di Frosinone ad altre scuole presenti sul territorio comunale.

Sempre peggio

"Anni di silenzio assordante dell’amministrazione comunale di Frosinone sulla situazione delle scuole cittadine. - scrivono in una nota - Ci chiediamo: cosa ha fatto questa Amministrazione comunale per i nostri istituti a sei anni e mezzo dal suo insediamento dal 2012? La situazione in questi anni è peggiorata e di molto. Il Circolo Pd di Frosinone vuole ricordare a questa Amministrazione che il Comune, come “proprietario” degli edifici scolastici di sua competenza, è tenuto per legge agli interventi di manutenzione straordinaria.

I lavori fermi al palo

Ma l’attenzione per le  scuole e per l’istruzione degli studenti frusinati non è evidentemente una priorità di questa amministrazione se vari locali scolastici e intere scuole sono state chiuse al centro storico, se la palestra della scuola elementare Maiuri è chiusa dalla nevicata del 2012 e mai è stata ristrutturata nonostante le tante promesse pubblicate sui giornali da sindaco e vicesindaco, se la scuola di Madonna della neve è ferma al palo da 5 anni, se molte aule e palestre di istituti scolastici sono in questi giorni senza riscaldamento, se dai tetti mai riparati in queste settimane piove nei corridoi e nelle aule scolastiche, se non hanno mai riqualificato gli edifici scolastici più vetusti e stanno mandando in malora anche quelli di più recente costruzione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scarica barile

La responsabilità di questa incuria è di tutta l’Amministrazione comunale, sindaco, vicesindaco responsabile dei Lavori pubblici, assessore alla cultura e istruzione, che hanno latitato per anni sui problemi delle scuole e adesso che tutti i nodi sono arrivati al pettine si rimpallano le colpe, lamentano la mancanza di fondi. Fondi che hanno spesso sperperato in futili feste e festeggiamenti invece di essere finalizzati per la salute delle scuole e degli studenti. Il Circolo del Partito Democratico di Frosinone chiede a questa amministrazione di risolvere immediatamente i problemi strutturali dei comprensivi scolastici della città di Frosinone, programmando tutti gli interventi da subito, dimostrando così alla cittadinanza la stessa determinazione e stanziando gli stessi finanziamenti che sono stati utilizzati per l’apertura della struttura del Matusa. Il Partito Democratico di Frosinone non permetterà che questa amministrazione continui a non investire nelle scuole, a non investire nel presente e futuro dell’istruzione e della cultura delle famiglie frusinati, destinando la città di Frosinone ad una inesorabile deriva".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, le mappe del contagio: positivi e deceduti dei Comuni in provincia di Frosinone

  • Coronavirus, la nuova mappa del contagio ridisegnata dalla Prefettura di Frosinone

  • Alatri, tragedia a Tecchiena: scoppia bombola di gas e muore un anziano. Identificata la vittima

  • Sesso in strada durante la quarantena, ragazza ciociara beccata e denunciata

  • Coronavirus, test rapidi per tutti: la Regione Lazio invoca un'unica strategia nazionale

  • Coronavirus, muore dopo essere guarito dal Covid-19

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento