Moschea nel centro città, arriva la replica del consigliere Marco Ferrara

"Firmerò la petizione proposta da Fratelli d'Italia per evitarne la costruzione". E precisa: "Se non fossi intervenuto io tutto sarebbe rimasto celato delle stanze del settore Urbanistica"

La questione è decisamente delicata, ed era prevedibile che attorno ad essa potessero nascere scontri e disappunti; un po' meno  che il battibecco potesse scatenarsi tra componenti dello stesso partito, Fratelli d'Italia. Parliamo del progetto per la realizzazione della moschea in viale America Latina sulla quale, a brevissima distanza dalla nota a firma del circolo di Frosinone, torniamo con la replica del consigliere Marco Ferrara che, è bene dirlo, ha portato all'attenzione pubblica la vicenda per primo.

Le precisazioni

"Il rispetto della libertà di culto di ogni tipo di religione" concetto ribadito anche oggi "non significa essere favorevole alla realizzazione della moschea. Chi ha interpretrato strumentalmente questa mia dichiarazione ha commesso un errore grossolano. Invece di ringraziarmi per avere aperto gli occhi a tutti, ricevo da alcuni esponenti politici delle critiche irrispettose. Quando ho proposto di aumentare l'interesse pubblico inserendo la realizzazione di un nuovo parcheggio pubblico, a spese di coloro che hanno presentato il progetto suddetto, nell'area sottostante la scuola "Ignazio De Luca" l'ho fatto ragionando da amministratore locale e non da politico, la mia era solo una proposta tecnica. La scelta politica è un aspetto diverso che si può espletare anche senza fare guerre sante o nuove crociate".

Sì alla petizione

Fatte queste premesse Ferrara prosegue dichiarandosi a favore della petizione proposta da Fratelli d'Italia che avrà l'obiettivo di impedire il cambio di destinazione d'uso del terreno. "Sottoscrivo anche io tale documento, - continua - cari colleghi di partito sarebbe bastato farmi una telefonata oppure scrivermi un messaggio per farmi aderire subito al contenuto di questo comunicato. - quindi l'attacco - Sono contento di aver fatto svegliare dal torpore che aveva il nostro portavoce comunale Giuseppe Vittigli, che da un anno non convoca più un direttivo cittadino e che dallo stesso tempo non svolge nessuna iniziativa politica in qualità di portavoce comunale così come dovrebbe invece competere al suo ruolo. Comunico, quindi, che firmerò la petizione popolare che sarà organizzata da Fratelli d'Italia, diretta ad evitare la costruzione della moschea a via America Latina. Auspico che dopo questo sollevamento popolare la proposta di delibera relativa alla costruzione della moschea non venga mai più presentata in consiglio comunale o che qualora venga comunque presentata sia poi respinta dalla pubblica assise del capoluogo. Ricordo a tutti che se non fossi intervenuto io, pubblicando le foto del progetto su Facebook e tramite comunicato stampa, tutto sarebbe rimasto celato nelle stanze del settore Urbanistica, voglio sottolineare infine che la pratica sarebbe stata presentata dal Dirigente direttamente in Consiglio comunale per l'approvazione, senza aver dato la possibilità ai cittadini di Frosinone di esprimere il loro parere preventivamente".

Potrebbe interessarti

  • Tecnici Acea tentano di entrare in una stradina privata, si mette di traverso con l’auto e li blocca

  • Alatri, migliaia di lettere di messe in mora per l'acqua non pagata. Il sindaco scrive ad Acea

  • Paliano, un curatore fallimentare per gestire l’ex Parco uccelli della Selva?

  • Incendio Mecoris, gli esiti da Tor Vergata: assenza di diossina nei terreni

I più letti della settimana

  • Precipita dal sesto piano dell'ospedale di Frosinone e muore

  • Si ribaltano con l'auto mentre vanno al mare. Due ragazzi di Paliano in gravi condizioni

  • Piedimonte, sbaglia bus e viene preso a calci e pugni dall'autista, il video diventa virale

  • Remo Lanzi, esce di casa per cercare un po’ di refrigerio. Trovato morto tra la vegetazione

  • Bimbo di tre anni azzannato alla testa da un cane maremmano

  • Ceprano, lei si rifiuta di avere rapporti sessuali e lui tenta di strangolarla

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento