Urbanistica a Frosinone, per la Patrizi è tempo di accelerare

Il consigliere comunale batte su due punti: potenziamento del personale degli uffici tecnici e approvazione di un nuovo regolamento edilizio

“È arrivato il momento di accelerare sull’urbanistica”. Lo afferma Debora Patrizi, consigliere comunale del Polo Civico e Presidente della Commissione Urbanistica. Spiega: “Intanto sarebbe importante procedere ad un potenziamento del personale degli uffici tecnici comunali, considerando la mole di lavoro che c’è e il fatto che stiamo parlando di un capoluogo di provincia. Si tratta di una priorità che va tenuta in considerazione.

Regolamento aggiornato

È fondamentale, inoltre, procedere con l’approvazione di un regolamento edilizio aggiornato alle nuove normative e che fornisca regole chiare sull’attività edilizia. Così come è necessaria una revisione del regolamento dei dehors: a Frosinone un provvedimento del genere è atteso da tempo. Ritengo poi che siano da cogliere al volo le opportunità dettate dalla legge regionale sulla rigenerazione urbana. Si tratta di disposizioni finalizzate ad incentivare la razionalizzazione del patrimonio edilizio esistente, promuovere la riqualificazione di aree degradate e di tessuti edilizi disorganici o incompiuti.

Opportunità da cogliere

Senza considerare la possibilità di riqualificare gli edifici a destinazione residenziale e non residenziale con premio di cubatura, mediante interventi di demolizione e ricostruzione, adeguamento sismico ed efficientamento energetico. Le nuove norme danno ai Comuni un ruolo centrale nel governo e nella pianificazione del territorio. Ripeto: è un’opportunità da cogliere. Infine, sottolineo che l’urbanistica è un volano formidabile per il rilancio del capoluogo. Ora però è necessario effettuare uno scatto”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Scappa di casa con la figlioletta. Torna, la lascia con il padre e se va dal suo nuovo amore conosciuto in rete

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento