Parcheggio allo Scalo, la Regione dà l'ok per la trasformazione dell'area ex Frasca

Sarà messa a disposizione dei tanti pendolari, studenti e lavoratori che quotidianamente si muovono da Frosinone, un’area destinata al parcheggio particolarmente capiente

Passo avanti per la riqualificazione della zona Scalo di Frosinone. Dalla regione Lazio (direzione Lavori Pubblici) è arrivato il parere favorevole per la trasformazione urbanistica dell’area "Frasca", finalizzata appunto alla realizzazione di idonea infrastruttura a servizio della stazione ferroviaria del quartiere "Scalo".

L'ok della regione Lazio

"Si tratta di un provvedimento estremamente importante per il Comune di Frosinone, - ha sottolineato in proposito il Consigliere Comunale Danilo Magliocchetti, - per continuare la preziosa opera di riqualificazione dello Scalo ed in particolare della zona della Stazione ferroviaria. In pratica la Regione dà l’ok alla destinazione ad attrezzature e servizi pubblici o di uso pubblico, finalizzato alla realizzazione di idonea infrastruttura a servizio della stazione ferroviaria del quartiere “Scalo". 

L’amministrazione Ottaviani, infatti, con l’obiettivo di riqualificare il tessuto urbano e di elevare la qualità degli standard delle infrastrutture viarie e tecnologiche di proprietà pubblica, procedendo anche alla ricucitura delle zone di confine tra la città di Frosinone e i comuni del circondario, sta  portando avanti, con successo, i provvedimenti amministrativi per dare esecuzione al protocollo di intesa sottoscritto con FS Sistemi Urbani, Ferrovie dello Stato Italiane S.p.a. (FS) e Rete Ferroviaria Italiana S.p.a. (RFI).

300 nuovi posti auto

Tra le aree individuate dal piano di riqualificazione, è stata inserita, appunto, anche quella denominata "ex Frasca", che sarà messa a disposizione quale area per il parcheggio dei numerosi pendolari e dei viaggiatori che, quotidianamente, utilizzano lo scalo del Capoluogo, con la creazione di circa 300 nuovi posti auto. La trasformazione dell’area ex Frasca, è, dunque, strategica, anche nell’ottica della ricucitura, tra il quartiere di Colle Timio ed il resto del capoluogo.

I tre aspetti positivi

Questo parere favorevole da parte della Regione Lazio, circa la coerenza del progetto per la realizzazione della infrastruttura, con le condizioni geomorfologiche dell’area ex Frasca, testimonia dunque almeno 3 aspetti positivi, che secondo Magliocchetti sono: la correttezza formale e sostanziale delle procedure messe in campo dall’Amministrazione. Una serie importanti di interventi di riqualificazione della strategica zona dello Scalo, e della Stazione ferroviaria in modo particolare. La messa a disposizione dei tanti pendolari, studenti e lavoratori che quotidianamente si muovono da Frosinone, di un’area destinata al parcheggio, particolarmente capiente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dettagli del tentato omicidio. Dopo la discussione, lo sparo alla testa mentre era in auto

  • Piedimonte, in carcere per anni da innocente ottiene il risarcimento dei danni

  • Pensava di essere povero, invece era titolare di ben nove ditte di trasporti, disabile raggirato

  • Cassino, gli arriva una cartella da oltre 1000 euro dopo una firma di un corriere

  • Morolo, scontro tra auto e bus, Ivan De Santis di 27 anni non ce l'ha fatta

  • Omicidio Mollicone, Lavorino alle Iene: "Serena uccisa dal brigadiere Santino Tuzi"

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento