Forza Italia, Martina Raponi lascia la guida dei Giovani ed entra in Fratelli d'Italia

Le parole dell'ex coordinatrice provinciale di FI: "Una volta era una comunità, oggi non rappresenta più nulla. Manca addirittura il rispetto umano verso chi, a proprie spese e con passione, si è messo sempre a disposizione"

Massimo Ruspandini, Martina Raponi, Samuel Battaglini

Martina Raponi, ormai ex coordinatrice provinciale dei giovani di Forza Italia sbatte le porte in faccia al partito di Berlusconi. "Chiudo qui la mia esperienza in Forza Italia, partito che per anni ha rappresentato la mia seconda famiglia ed al quale ho sempre dato tutta me stessa. Nel momento più difficile, quello dopo le Europee non ho abbandonato il partito con la speranza che qualcosa potesse finalmente cambiare. Cosa che in effetti è avvenuta, ma addirittura in peggio.

"Manca il rispetto umano"

Questo partito, che una volta era una comunità, oggi non rappresenta più nulla specialmente nel territorio della provincia di Frosinone dove manca addirittura il rispetto umano verso chi, a proprie spese e con passione, si è messo sempre a disposizione, cosa che i "neo aderenti" non possono certo sapere. Credo sia arrivato il momento delle scelte forti e categoriche, prorprio per questo motivo ho deciso di aderire a Fratelli d'Italia senza chiedere assolutamente nulla ma anzi, mettendomi da subito al servizio del partito di Giorgia Meloni e del Sen. Massimo Ruspandini che è da sempre un amico mio e della mia famiglia."

Il commento di Samuel Battaglini

"Sono felice della decisione di Martina di proseguire il suo percorso politico nella nostra casa che, per idee e valori, è da sempre anche casa sua. Il mio rapporto con suo padre è conosciuto a tutti, Alfredo a Monte San Giovanni, in modo particolare all'Anitrella ha sempre rappresentato un punto di riferimento per tutto il centrodestra provinciale, sono sicuro che dall'alto sarà sicuramente orgoglioso di questa scelta." Ha dichiarato il dirigente provinciale, Samuel Battaglini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Forte scossa di terremoto. Dopo la paura ecco le ordinanze di chiusura delle scuole

  • Operazione “Gli Intoccabili”, arrestate altre cinque persone

  • Colleferro, operaio morto nella discarica: indagato l'autista del compattatore

  • Colleferro, operaio muore all'interno della discarica di Colle Fagiolara

  • Omicidio Mollicone, la famiglia Mottola rompe il silenzio: "Innocenti, possiamo dimostrarlo"

  • Piglio-Anagni, rifiuti e mazzette. Gare vinte grazie a soldi ed auto a noleggio al tecnico comunale

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento