Question time, interrogazione scritta? I 5 Stelle ne presentano 3

Domande nero su bianco per quanto riguarda il Piano del centro storico, rigenerazione urbana e il tasto dolente della raccolta differenziata

"Cambiare il Regolamento? No, grazie. Impegnatevi a rispettarlo". Così la pensano i consiglieri comunali pentastellati di Frosinone. Quale regolamento? Quello che dovrebbe dettare le "regole" sullo svolgimento del Question Time. Interrogazioni in forma scritta da far recapitare agli assessori qualche giorno prima della seduta di Consiglio così che essi possano reperire la necessaria documentazione e... rispondere preparati in aula. Una procedura ben nota ai consiglieri del M5S Marco Mastronardi e Christian Bellincampi, che più volte in passato, non ottenendo risposte orali immediate, hanno optato per "il nero su bianco", ma senza troppo successo. 

Il flop dell'ultima seduta

"Dopo mesi che la Giunta Comunale ha disertato i Question Time mensili, - scrive in una nota il consigliere Marco Mastronardi - la minoranza ha abbandonato l'ultima seduta consiliare, in forma di protesta, con la promessa che avremmo continuato a interrogare la Giunta in forma scritta. Nel frattempo, la maggioranza stessa anziché riconoscere i propri errori e interessarsi maggiormente ai problemi dei cittadini che vengono posti alla sua attenzione dai consiglieri di minoranza, pensa a modificare il regolamento del Consiglio comunale (Question Time)".

Le tre domande

"Il M5S non si ferma - aggiunge l'architetto - e venerdì abbiamo interrogato, in forma scritta, la maggioranza sui seguenti tre argomenti:

1. Piano di Gestione Centro Storico, per conoscere "il numero di adesioni all'avviso pubblico per la valorizzazione delle zone previste dal Piano; il numero ed il tipo di operazioni immobiliari concluse";
2. Raccolta rifiuti, per chiedere "informazioni circa le azioni intraprese a fronte di ogni singola segnalazione indicata nelle relazioni mensili del Sovrintendente inerenti i mesi da maggio a settembre 2018; se sia stata avviata qualche procedura sanzionatoria nei confronti del soggetto affidatario del servizio; di conoscere l'attuale livello della raccolta differenziata":
3. Rigenerazione Urbana, per "conoscere quali siano state le azioni e gli atti conseguenti all'annuncio pubblico finalizzato a raccogliere proposte provenient da soggetti privati con l'obiettivo di incentivare la razionalizzazione del patrimonio edilizio esistente e promuovere la riqualificazione di aree urbane e di tessuti edilizi disorganici ed incompiuti".

Domani incontro dei capigruppo

Il prossimo Question Time è previsto per il 5 dicembre, come ogni mese cade il primo mercoledì. Difficile quindi non liberarsi dai rispettivi impegni ed essere presenti per rispondere in aula. Nel frattempo domani si terrà la seconda riunione dei capigruppo che tornano ad incontrarsi a distanza di una settimana per mettere stilare  quello che dovrebbe divenire il nuovo statuto del Q.T..

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Fiuggi, salvo il Grand Hotel Palazzo della Fonte. Giannuzzi torna a dirigere la prestigiosa struttura

  • Cronaca

    Truffa alle assicurazioni per 6 Mln. Reato prescritto, salve 27 persone tra avvocati, medici e carrozzieri

  • Attualità

    Manifesti di Forza Nuova, intervengono Stefano Pizzutelli e Gianmarco Capogna

  • Cronaca

    Malasanità, muore dopo un intervento all’anca. I familiari si oppongono alla richiesta di archiviazione

I più letti della settimana

  • Fiuggi, litiga con la moglie, le strappa i vestiti di dosso e la lascia nuda nel cortile di casa

  • Omicidio Mollicone, si stringe il cerchio attorno al figlio del maresciallo. Incastrato dalle perizie

  • Beccati in auto con 6 kg di droga. Ecco chi è la coppia di spacciatori nei guai (foto)

  • Che succede nei cieli della Ciociaria? Secondo avvistamento di un alieno in pochi giorni. Il mistero si infittisce

  • Ferentino, camion si ribalta sulla rampa dell'autostrada. Chiuso l'accesso in direzione sud

  • Preso con l’auto con assicurazione e revisione scadute da 10 anni. Maxi multa di quasi 900 euro

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento