Manutenzione nelle scuole, Stefano Pizzutelli: "Per le risorse si può attingere da Solidiamo"

Un intervento "semplice ed immediato" per reperire la somma necessaria ad effettuare i lavori più urgenti

Stefano Pizzutelli

Il tema della manutenzione delle scuole di Frosinone è diventato un argomento decisamente infuocato negli ultimi giorni. Diversi i protagonisti del botta e risposta tra maggioranza ed opposizione che ha preso vita immediatamente dopo la chiusura dei lavori della Commissione consiliare Lavori Pubblici.

La ruota della discordia

I primi hanno sottolineato, cifre alla mano, l'attenzione rivolta dall'Amministrazione comunale nei confronti della sicurezza degli istituti scolastici, i secondi, indignati ed iracondi, hanno invece più volte ribadito non solo la noncuranza per la tutela degli alunni, bensì la predilezione del Comune di investire le risorse in altri settori, facendo chiaro riferimento alla ormai celebre ruota panoramica installata in occasione dell'inaugurazione dell'ancora più famoso Parco Matusa. Sull'argomento sembra esserci stato anche un acceso scambio di battute tra sindaco Nicola Ottaviani e il suo vice, Fabio Tagliaferri, proprio in occasione del "Matusa Day".

Pizzutelli prende parola

Ora invece, a prendere la parola, è il consigliere comunale di opposizione Stefano Pizzutelli che ha voluto esprime la sua idea su come  poter reperire risorse, almeno quelle necessarie per affrontare i lavori più urgenti, in maniera semplice ed abbastanza celere. 

La soluzione

"Per l'emergenza scuole - afferma Pizzutelli - occorre trovare in fretta tutte le risorse disponibili. Secondo le informazioni a disposizione di Frosinone In Comune sul capitolo di bilancio relativo a Solidiamo sono ancora disponibili 40-50.000 Euro per quest'anno. Con una semplice variazione di bilancio da approvare in Giunta entro il 30 novembre e da ratificare in consiglio entro la fine dell'anno, questa somma potrebbe essere destinata alla manutenzione ordinaria delle scuole per gli interventi più urgenti ed indifferibili.

Fino ad oggi il capitolo di Solidiamo è stato utilizzato per le borse di studio agli alunni, mentre nulla è stato ancora destinato agli anziani. Frosinone In Comune crede che quest'anno gli anziani del comune rinunceranno volentieri ad una gita fuori porta sapendo che le somme a disposizione per la loro attività ricreativa sono state destinate a fare in modo che i loro nipoti possano frequentare scuole più sicure e più salubri. Un intervento semplice, immediato e senza nessun effetto sul bilancio, trattandosi dello spostamento di importi tra spese correnti".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Alatri, presa banda di spacciatori. Trovati 11 kg di droga pronta ad essere venduta in diversi paesi della Ciociaria

  • Cronaca

    Blitz allo Scalo ed al Casermone. Rinvenuta droga, 6 coltelli ed una balestra

  • Attualità

    Rapporto sulla salute dei ciociari, lo Snami interviene: "Situazione preoccupante per il nostro territorio"

  • Cronaca

    Omicidio Gabriel, il geologo della Procura sulla 'scena del crimine' per analizzare erba e terra

I più letti della settimana

  • Anagni, non voleva una figlia femmina, obbliga la moglie a dormire sul pavimento per darla in adozione

  • Torrice, una folla immensa ai funerali di Daniele Arduini (foto)

  • Ceprano-Frosinone, incidente mortale in A1. Auto finisce sotto ad un tir (foto)

  • Fiori di arancio per "La ciociara" Alessia Macari e il calciatore del Foggia Oliver Kragl (foto e video)

  • Detenuto si impicca in carcere, due agenti della Polizia Penitenziaria accusati di omicidio colposo

  • Ceprano, pomeriggio di paura. Crolla un palazzo in pieno centro (foto e video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento