Tagli alla cultura e al sociale, Pd pronto a dare battaglia: "Inaccettabile colpire i lavoratori"

Il circolo cittadino denuncia la scelta del sindaco Ottaviani di ridurre le ore di lavoro di oltre il 40% per i lavoratori dei due settori

Andrea Palladino, segretario Circolo Pd di Frosinone

"La città affonda nella dequalificazione nei suoi servizi sociali e culturali. L’amministrazione comunale compie l'ennesimo sfregio alla comunità cittadina, privandola di quello che dovrebbe essere prioritario per rendere una città vivibile e moderna". A parlare è Andrea Palladino, segretario del Circolo Pd di Frosinone, in riferimento  alla riduzione delle ore di lavoro che interesseranno i lavoratori dei due settori.

Ore ridotte, servizi ridotti

"Apprendiamo con stupore che saranno apportate riduzioni degli orari di lavoro ai lavoratori preposti ai servizi sociali e culturali di oltre il 40%, comportando l'eventuale chiusura della Casa della Cultura, il probabile annullamento delle mostre alla Villa comunale, la riduzione degli orari per usufruire del museo e della biblioteca, per arrivare a quella della pulizia. In sostanza una poderosa contrazione di servizi essenziali per la città.

Scelta irresponsabile

Grave e irresponsabile la scelta di Ottaviani, che va a colpire le condizioni di lavoratori già con retribuzione molto basse espesso con un rapporto di lavoro precario. Riteniamo inaccettabile e condanniamo queste decisioni a danno di lavoratori in situazioni di sofferenza e di tutti i cittadini. Il PD tramite, i suoi consiglieri comunali, si attiverà per le opportune iniziative volte a garantire un dignitoso lavoro e l'efficienza dei servizi sociali nell'interesse dei cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colleferro, commozione e lacrime al funerale di Giuseppe Sinibaldi (foto)

  • Fuori in permesso, non fa ritorno al carcere di Frosinone. Ricercato un pericoloso detenuto

  • Maltempo, dopo la pioggia è il forte vento a fare danni in Ciociaria. A Cassino grosso albero cade su via Casilina (foto)

  • Cassino, muore in ospedale a soli 54 anni dopo due giorni di ricovero: aveva coliche addominali

  • La storia: "Se mio padre è ancora vivo lo debbo ai cardiologi dello Spaziani di Frosinone"

  • Sora-Frosinone-Ceccano, revisione no problem. Scoperto il metodo utilizzato per falsificarle

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento